Search

Ineos Grenadiers: mai visti così tanti capitani…

20.04.2021
3 min
Salva

Pochi acquisti ma di spicco per il Team Ineos Grenadiers, fortemente determinata a reimpossessarsi di quel ruolo di riferimento assoluto per le corse a tappe dopo lo straordinario Giro d’Italia 2020, culminato con il trionfo di Tao Geoghegan Hart. La partenza di Chris Froome, invece che lasciare più spazio ai capitani già presenti, ha allargato il numero di frecce disponibili, con l’arrivo di Adam Yates, britannico anche lui alla ricerca del rilancio dopo qualche occasione fallita.

Tirreno Adriatico 2021, Egan Bernal alle prime prove del 2021
Tirreno Adriatico 2021, Egan Bernal alle prime prove del 2021

Bernal al Giro

Toccherà a lui, insieme a Thomas, all’ex maglia rosa Carapaz e al già citato Geoghegan Hart costituire alternative a Bernal, il trionfatore del Tour 2019 che dopo le difficoltà della scorsa stagione è ripartito dal Giro d’Italia nella sua caccia ai grandi successi nelle corse a tappe. Come si vede, un tale affollamento di punte permetterà di schierare sempre alternative, addirittura triple sperando che non ci si pesti i piedi, ma il motto della squadra è sempre stato “la corsa decide il capitano, non il contrario”.

Ganna Sanremo 2021
Ganna è in prospettiva il talento più eclettico per Ineos
Ganna Sanremo 2021
Ganna è in prospettiva il talento più eclettico per Ineos

Prospettiva Ganna

La Ineos però è anche altro, anzi si è portati a pensare che il grande acquisto della squadra sia… Filippo Ganna. Il campione del mondo a cronometro è atteso da un anno incentrato sull’esperienza olimpica, poi si penserà ad allargare i suoi orizzonti non più solo come passista per le gare contro il tempo, ma anche come cacciatore di un certo tipo di classiche.

Il nuovo Moscon

Certamente con gente come lui, Dennis, il neoarrivato Porte (terzo all’ultimo Tour ma pronto ora al ruolo di luogotenente) ogni cronosquadre avrà nell’Ineos la netta favorita, ma in questo panorama ci sono altri corridori che reclamano spazio, da Sivakov, considerato ottimo specialista per le corse a tappe medio-brevi, a Moscon, che vuole ritrovare l’antico smalto, facendo intanto crescere con calma quel Pidcock pronto a diventare un’altra delle tante punte del team.

L’ORGANICO

Nome CognomeNato aNaz.Nato ilPro’
Andrey AmadorSan JoséCol29.08.19862009
Leonardo BassoCastelfranco V.Ita25.12.19932018
Egan A.Bernal GomezBogotàCol13.01.19972016
Richard CarapazEl CarmeloEcu29.05.19932017
Jonathan CastroviejoGetxoEsp27.04.19872008
Laurens De PlusAalstBel04.09.19952016
Rohan DennisAdelaideAus28.05.19902013
Owain DoullCardiffGbr02.05.19932017
Edward DunbarBanteerIrl01.09.19962018
Filippo GannaVerbaniaIta25.07.19962017
Tao Geoghegan HartLondraGbr30.03.19952017
Michal GolasTorunPol29.04.19842008
Ethan HayterLondraGbr18.09.19982020
Sebastian Henao GomezRionegroCol05.08.19932014
Michal KwiatkowskiChelmzaPol02.06.19902010
D.F.Martinez PovedaBogotàCol25.04.19962015
Gianni MosconTrentoIta20.04.19942016
J.M.Narvaez PradoPlayon S.FranciscoEcu04.03.19972017
Thomas PidcockLeedsGbr30.07.19992021
Richie PorteLauncestonAus30.01.19952010
Salvatore PuccioMenfiIta31.08.19892012
Brandon S.Rivera VargasZipaquiraCol21.03.19962019
Carlos Rodriguez CanoAlmunecarEsp02.02.20012020
Luke RoweCardiffGbr10.03.19902012
Pavel Alekseevic SivakovS.Donà Piave (ITA)Rus11.07.19972018
Ivan R.Sosa CuervoPascaCol31.10.19972017
Ben SwiftRotherhamGbr05.11.19872009
Geraint ThomasCardiffGbr25.05.19862007
Dylan Van BaarleVoorburgNed21.05.19922014
Cameron WurfHobartAus03.08.19832007
Adam YatesBuryBury07.08.19922014

DIRIGENTI

Dave BrailsfordGbrGeneral Manager
Oliver CocksonGbrDirettore Sportivo
Xavier Artetxe GesuragaEspDirettore Sportivo
Kurt BogaertsBelDirettore Sportivo
Dario David CioniItaDirettore Sportivo
Stephen CummingsGbrDirettore Sportivo
Carsten JeppesenDenDirettore Sportivo
Servais KnavenNedDirettore Sportivo
Christian KneesGerDirettore Sportivo
Brett LancasterAusDirettore Sportivo
Ole Gabriel RaschNorDirettore Sportivo
Matteo TosattoItaDirettore Sportivo
Xavier Zandio EchaideEspDirettore Sportivo

DOTAZIONI TECNICHE

La collaborazione fra il Team Ineos e Pinarello ha scritto alcune delle più belle pagine di ciclismo, a partire dal 2012, quando Bradley Wiggins vinse il primo Tour in maglia Sky, seguito poi dalle 4 vittorie di Froome, quella di Thomas e quella di Bernal, cui si sono aggiunte le due Vuelta di froome e il suo Giro. La Pinarello F12 del team, unica bici del WorldTour per scelta senza freni a disco, viaggia appaiata alla Bolide per le crono.

CONTATTI

INEOS GRENADIERS (UK)

Hawkslease, Chapel Lane, SO43 7FG Lyndhurst (GBR)

info@ineosgrenadiers.com – www.ineosgrenadiers.com

Facebook: @ineosgrenadiers

Twitter: @ineosgrenadiers

Instagram: ineosgrenadiers