Search
Merida Granpremio Liberazione Juniores

Merida partner importante del Liberazione

24.04.2021
3 min
Salva

Merida è sponsor della settantaquattresima edizione del Gran Premio Liberazione, uno degli eventi ciclistici under 23 più importanti, storici e prestigiosi dell’intero calendario mondiale.

Title sponsor della gara Juniores

Ma l’impegno marketing di Merida Italy, la filiale commerciale diretta per il nostro paese del colosso taiwanese, non si ferma qui. Il gruppo di lavoro coordinato da Paolo Fornaciari con Gianluca Bonanomi responsabile commerciale e Dario Acquaroli nuovo capo del marketing, ha raddoppiato lo sforzo di comunicazione con il comitato organizzatore del Liberazione. Ed è così che la gara che anticiperà quella degli under 23, ovvero quella riservata alla categoria Juniores ha preso il nome di Merida Liberazione Juniores.

Merida nuovi mezzi
Merida metterà in campo anche i suoi nuovi mezzi
Merida nuovi mezzi
Merida sarà presente e metterà in campo anche i suoi nuovi mezzi

Ci sono anche gli allievi

Il Gran Premio Liberazione si prospetta dunque come una grande giornata per tutto il mondo del ciclismo. A poco meno di 24 ore dal via, il nuovo comitato organizzatore della corsa, il Team Bike Terenzi, è difatti impegnato ad anticipare lo svolgimento del Mondiale di Primavera under 23 da ben due nuove corse. Una per gli allievi (che si svolgerà grazie anche alla preziosa collaborazione dell’ASD Romano Scotti) ed un’altra per gli juniores. Tutte e tre le manifestazioni si svolgeranno come di consueto lungo lo storico circuito ricavato attorno alle Terme di Caracalla.

Spazio ai giovani

«L’obiettivo del Gran Premio Liberazione – ha dichiarato Claudio Terenzi, il Presidente del nuovo Comitato Organizzatore – è quello di dare spazio a molte delle principali categorie giovanili. Ed è proprio per questo motivo che la scelta di allargare la manifestazione anche alle categorie allievi e juniores ha rappresentato per noi un’opzione naturale, soprattutto in considerazione di quanto la nostra società sportiva sia particolarmente attenta alla formazione giovanile. E per questo ringraziamo tantissimo Merida per tutto il supporto che ci ha fornito. Questi ragazzi avranno la possibilità di gareggiare sul medesimo percorso, nel cuore di Roma, riservato agli under 23, con la speranza che un giorno possano correre anche loro in questa categoria… un sogno».

Nuova Reacto Bahrain Victorious
La nuova Merida Reacto del Team Bahrain Victorious
Nuova Reacto Bahrain Victorious
La nuova Merida Reacto del Team Bahrain Victorious

Portare Merida in alto

«Essere partner importanti del Gran Premio Liberazione – ha commentato Dario Acquaroli, responsabile marketing di Merida Italy – rappresenta per noi sia un onore quanto un opportunità: l’onore lo collego alla incredibile storicità di questa manifestazione, l’opportunità invece ci è fornita dal poter assecondare, e rafforzare in chiave comunicativa, il nostro processo di crescita commerciale in Italia. Al Liberazione inaugureremo i nostri nuovi mezzi che ci caratterizzeranno in occasione dei prossimi eventi. Abbiamo davvero tantissime cose da fare per portare Merida in Italia al livello di leadership che lo stesso brand merita, ed il nostro entusiasmo per poter raggiungere questo obiettivo è travolgente».

meridaitaly.it