Search

BMC ICS MTT: l’attacco è ammortizzato, ma non si vede

14.07.2022
4 min
Salva

L’evoluzione in casa BMC continua. In occasione della presentazione della Roadmachine AMP siamo stati ospiti anche presso l’Impec Lab di Grenchen in Svizzera, dove i prototipi di qualsiasi tipo, campo e forma prendono vita. Ed è proprio qui che BMC ha sfornato la sua ultima innovazione in campo tecnologico. L’anello mancante nell’integrazione della sospensione. Il nuovo attacco manubrio ammortizzato, Integrated Cockpit System Micro Travel Technology (ICS MTT). 

Un nuovo modo, ancora più innovativo di intendere la connessione tra telaio e manubrio. L’accessorio presentato infatti è pronto a rivoluzionare il feeling di guida tra ciclista e bicicletta. Il suo campo d’azione è vario ma la sua indole è gravel dove è possibile sfruttarne ogni beneficio. 

Il video lancio del prodotto in cui è possibile capire il funzionamento innovativo dell’attacco manubrio

Che cos’è?

L’ICS MTT è un attacco manubrio ammortizzato che permette di andare oltre i limiti fisici di telaio e pneumatici, offrendo comfort di livello superiore su ogni tipo di superficie. Una protesi ingegnerizzata per dare una sospensione minima ma abbastanza per essere apprezzata e per migliorare il feeling con il mezzo. Rappresenta una nuova concezione dell’attacco manubrio ammortizzato che offre elevato comfort, semplicità di utilizzo, ampia possibilità di regolazione e peso ridotto. 

Essendo parte della linea di componenti con Integrated Cockpit System, l’ICS MTT offre la stessa versatilità che è alla base di questa tecnologia: integrazione del passaggio cavi, semplicità di regolazione e soluzione integrata per il montaggio di computer e luci o action camera. Una completezza di utilizzo pronta a supportare l’utente qualunque sia la sua indole.

Esteticamente l’attacco manubrio si presenta con un design piuttosto classico
Esteticamente l’attacco manubrio si presenta con un design piuttosto classico

Confortevole oltre tutto

Gli ingegneri BMC sono voluti andare oltre alle caratteristiche tecniche della bicicletta, hanno così deciso di integrare nel mezzo un accessorio che ha una propria anima pronta a lavorare in sinergia con il ciclista. Il comfort di guida è normalmente limitato da alcuni fattori: i telai e gli pneumatici di ultima generazione sono molto efficaci nella riduzione delle vibrazioni provenienti dalla strada e possono migliorare il comfort in modo notevole. Tuttavia ci possono essere limiti oltre i quali si rendono necessarie soluzioni tecniche. La chiave di lettura con la quale è stato concepito questo nuovo elemento è stata incentrata sul migliorare il benessere alla guida senza compromettere le prestazioni. 

Qui un’esplosione di tutte le componenti che lo formano
Qui un’esplosione di tutte le componenti che lo formano

Come funziona?

Le soluzioni sul mercato dedicate a migliorare l’esperienza di guida sono infinite. Dalle sezioni delle coperture maggiorate a geometrie favorevoli. L’ICS MTT grazie alla sua struttura permette di scaricare gran parte delle vibrazioni in un punto delicato e insolito per questo tipo di azioni. BMC ha quindi realizzato questo progetto in stretta collaborazione con Redshift Sports, le menti dietro la tecnologia ShockStop, che elimina le vibrazioni della strada per aumentare il controllo da parte del ciclista e garantire una guida più sicura.

L’attacco manubrio ammortizzato integrato e completamente regolabile è quasi indistinguibile da un classico attacco manubrio ICS e utilizza la stessa pregiata lega di alluminio utilizzata per la realizzazione dell’attacco manubrio ICS2. L’ICS MTT offre fino a 20 mm di sospensione regolabile in soli 330 g di peso per la versione da 80 mm. Il cuore dell’attacco è l’unità ammortizzante costituita dai due elastomeri. Questi ruotano su di un asse sovradimensionato per massimizzare la rigidità laterale e la reattività. Il risultato è la riduzione dell’affaticamento nelle lunghe uscite e la reattività per una guida vivace e naturale.

Adattabile a tutti

BMC ha ideato questo componente per la sua gamma in totale simbiosi con i modelli gravel. E’ infatti compatibile con tutti i telai ICS Technology, per URS AL, Roadmachine X e telai BMC che utilizzano forcelle con canotto sterzo rotondo. Non solo gravel ma anche allroad ed endurance, nonché per ciclisti urbani che utilizzano manubri piatti. 

L’attacco manubrio ICS MTT ha cinque diverse rigidità dell’elastomero che possono essere combinate e abbinate per una personalizzazione individuale in base allo stile di guida e al peso del ciclista. Da una sensazione di morbidezza con una risposta ridotta dal terreno fino ad una sensazione diretta con un feedback generoso. La regolazione avviene tramite la rimozione di tre bulloni che consentono l’accesso agli elastomeri, un’operazione facile e praticabile da tutti gli utenti. 

Le lunghezze selezionabili sono cinque: 72 mm, 80 mm, 90 mm, 100 e 110 mm, tutti con un angolo di 0°. L’ICS MTT sarà presto disponibile online e presso i rivenditori BMC al prezzo di 249 euro. 

BMC