Search

Air Atlas: il casco aerodinamico campione del mondo

29.09.2022
3 min
Salva

I limiti sono fatti per essere superati, soprattutto nello sport, dove un secondo può fare la differenza tra vittoria e sconfitta. Chiedete a Yevgeniy Fedorov, il giovane kazako che si è laureato campione del mondo under 23 sul traguardo di Wollongong, precedendo Mathias Vacek per un solo secondo. In una sfida testa a testa ogni particolare è utile per avere la meglio sul proprio avversario. Limar questo lo sa e sviluppa da sempre nuovi prodotti per superare ogni limite. L’azienda bergamasca offre tutto questo all’Astana Qazaqstan Team, squadra dove milita il neo iridato under 23. E uno dei prodotti usati da Fedorov per trionfare domenica è stato il casco Air Atlas.

Forgiato dal vento

Il casco Air Atlas è studiato e progettato da Limar per essere il più aerodinamico possibile, non dimenticando però un altro elemento fondamentale: il comfort. Questo è un prodotto che cattura l’attenzione, pronto per essere notato e per farsi notare. Creato dai tecnici Limar che si sono basati sulle forme più aerodinamiche esistenti: la goccia d’acqua e le ali di un aeroplano. 

Il lavoro fianco a fianco con i professionisti dell’Astana ha portato un grande sviluppo. I consigli ed i pareri tecnici di chi il casco lo usa tutti i giorni sono fondamentali per avere un prodotto che racchiuda il massimo delle prestazioni. Nibali e compagni hanno avuto modo di provare il nuovo casco sulle strade della Vuelta. 

Debutto con i fiocchi per il nuovo casco Air Atlas, alla Vuelta ha aiutato Lopez a conquistare il quarto posto finale
Debutto con i fiocchi per il nuovo casco Air Atlas, alla Vuelta ha aiutato Lopez a conquistare il quarto posto finale

Arriva l’Ufo

Ufo, per gli appassionati di fantascienza, vuole dire “oggetto volante non identificato”. Per Limar questo termine assume tutt’altro significato: Ufo, infatti è il nome dell’appendice che si può attaccare nella parte posteriore dell’Air Atlas. Questo oggetto ha la funzione di aumentare la performance aerodinamica portandola ad un livello ancora più alto.

Dalle prove effettuate in galleria del vento sono emersi alcuni dati estremamente importanti sul casco Air Atlas. Alla velocità di 40 chilometri orari il risparmio in termini di prestazioni, rispetto al modello Air Speed, è di 0,7 watt. Se si passa ai 50 chilometri orari il risparmio di energia raddoppia, passando a 1,4 watt

Limar