Bikeen cresce e attrae investitori di prestigio

30.03.2023
3 min
Salva

Solo poche settimane fa Bikeen, marketplace di vendita, acquisto e noleggio di biciclette, aveva ufficializzato l’attivazione di una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma Backtowork24. L’obiettivo dichiarato era quello di invitare potenziali investitori a diventare parte attiva del processo di crescita di dell’azienda. Dopo una sola settimana dal lancio della campagna, lo staff di Bikeen ha annunciato con giustificato orgoglio il fatto di aver raggiunto e superato l’obiettivo minimo di raccolta, ottenendo sottoscrizioni superiori ai 200.000 euro. Un risultato davvero sensazionale.

Bikeen ha avviato da poco il suo programma di equity crowdfunding
Bikeen ha avviato da poco il suo programma di equity crowdfunding

Un investitore di prestigio

L’aver raggiunto in un tempo incredibilmente breve un risultato così importante non è la sola notizia che merita di essere messa in evidenza, come giustamente hanno voluto evidenziare da Bikeen. Tra i nuovi soci va segnalato infatti l’ingresso come investitore istituzionale della campagna della Holding Intergea Nord Est Srl, controllata da Gruppo Intergea. Siamo di fronte ad una realtà leader nazionale nel settore della distribuzione automotive con oltre un miliardo di euro di giro d’affari e primo trader di automobili in Italia. 

La Holding nel Nordest partecipa al 100% le seguenti società: Gruppo Ferrari srl (che nasce da recente fusione di Ferrari Motors, Auto Elite e Auto Si) Autoteam Srl, Autoteam 9 Srl, Italrent Verona Srl. Eroga inoltre servizi amministrativi, finanziari ed informatici ad altre società del Gruppo, tra cui Car Village Firenze. 

Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano
Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano

Un riconoscimento importante

L’ingresso di un partner così importante non poteva che essere accolto con estrema soddisfazione dallo staff di Bikeen. Gianluca Galliano, socio fondatore e presidente di Bikeen, ha commentato con queste parole l’ingresso di Holding Intergea fra i nuovi soci: «L’ingresso di Holding Intergea come investitore istituzionale è un riconoscimento importante, sia per la validità del progetto che per la solidità dell’attuale team di professionisti che compone la nostra squadra».

L’operazione è stata coordinata da Paolo Fiorini, M&A Partners, Fundraising Advisor che sta supportando Bikeen nell’operazione di aumento di capitale ponendo particolare attenzione alle sinergie ed al supporto strategico che possono apportare per accompagnare virtuosamente la raccolta di fondi. 

Ricordiamo che Bikeen vanta oggi tra i suoi soci anche Filippo Pozzato che, con la sua vasta esperienza e passione per il mondo delle biciclette, sta contribuendo allo sviluppo dell’azienda. 

Per ulteriori informazioni sulla campagna di equity crowdfunding di Bikeen è possibile visitare la sezione dedicata nel sito di Backtowork24.

Bikeen

Bikeen lancia la sua campagna di equity crowdfunding

03.03.2023
2 min
Salva

Attraverso i nostri articoli negli ultimi due anni abbiamo avuto l’opportunità di seguire la nascita e la successiva crescita di Bikeen, piattaforma nata per offrire agli utenti una “piazza digitale” dove poter trovare una bicicletta usata, a chilometro zero o eventualmente dove poterla vendere. Un servizio davvero utile per i privati ma anche per i negozianti. Un’opportunità in più anche per chi desidera offrire un servizio di noleggio.

Fin dalla nascita di Bikeen, nelle intenzioni dei suoi fondatori è sempre stata presente la volontà di offrire un proprio contributo tangibile allo sviluppo di una mobilità sostenibile, un tema questo sempre più di attualità.

Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano
Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano

Un nuovo passo

Il processo di crescita di Bikeen oggi compie un importante e significativo passo grazie all’attivazione di una campagna di equity crowdfunding presente sulla piattaforma Backtowork24, società partecipata da Intesa San Paolo. Grazie alla campagna equity crowdfunding sarà possibile investire in Bikeen ed essere parte attiva nel suo processo di crescita

A proposito di crescita, ecco alcuni numeri registrati da Bikeen nei suoi primi due anni di attività: oltre 250.000 utenti unici; 1.800 euro il valore medio di ciascun annuncio; oltre 10.000 utenti privati registrati; oltre 1.600 annunci pubblicati; oltre 1.000.000 visualizzazioni di pagina; 200.000 visite verticali annunci; 40 articoli dedicati a Bikeen pubblicati sulla stampa specializzata e non; 120 negozi/noleggi B2B iscritti.

Pozzato a tirare il gruppo

Dallo scorso anno nello staff di Bikeen è presente anche Filippo Pozzato. L’ex campione originario di Sandrigo, è stato prima ambassador del brand e dal 2022 è entrato nella startup come socio, a conferma della forza del progetto. 

«Sono felice di far parte di questo progetto – ha raccontato Pozzato – che promuove la mobilità sostenibile e offre una soluzione concreta per il mercato delle biciclette. Bikeen è un’idea innovativa che, grazie alla sua piattaforma, permette di ricollocare sul mercato bici di seconda mano a prezzi vantaggiosi per privati, negozianti e professionisti. La campagna di equity crowdfunding appena partita è un’opportunità unica per chi vuole investire in un progetto che unisce economia ed innovazione, e che mira a creare un futuro sostenibile per tutti».

Per ulteriori informazioni sulla campagna di equity crowdfunding è possibile visitare la pagina dedicata sulla piattaforma Backtowork24.

Bikeen

Bikeen, arriva un premio di prestigio

15.07.2022
3 min
Salva

Negli ultimi mesi vi abbiamo raccontato attraverso i nostri articoli della nascita e della successiva crescita di Bikeen. Stiamo parlando della piattaforma nata per offrire agli utenti una “piazza digitale” dove trovare una bicicletta usata, a chilometro zero o eventualmente dove poterla vendere.

Una delle ultime importanti novità che hanno interessato Bikeen è rappresentata dall’ingresso in azienda in qualità di socio di Filippo Pozzato. L’ex professionista vicentino è passato in pochi mesi dall’essere un semplice ambassador Bikeen a diventarne parte attiva a conferma di quanto ritenga valido il progetto.

Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen
Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen

Arrivano i riconoscimenti

Dopo poco più di un anno di attività ecco arrivare i primi riconoscimenti. Nelle scorse settimane, esattamente il 16 giugno, il team di Bikeen ha ricevuto a Milano un importante riconoscimento grazie al lavoro svolto dall’agenzia KF ADV che ha dato veste grafica e coerenza alla Corporate Identity del loro progetto. Quest’ultimo si è classificato al secondo posto per la sezione Corporate Identity al Premio Tecnico della Pubblicità Mediastars che ha lo scopo di valorizzare il lavoro delle agenzie di comunicazione e dei pubblicitari di tutta Italia. 

Mediastars si propone in particolare di mettere in luce il valore della professionalità di chi contribuisce con il proprio apporto alla riuscita di un progetto di comunicazione. Stiamo parlando in particolare dei tecnici pubblicitari professionisti, solitamente esclusi dai riconoscimenti ufficiali e ai quali invece va il merito della buona riuscita di una comunicazione pubblicitaria. 

Giunto alla sua ventiseiesima edizione, Mediastars può annoverare fra gli iscritti importanti e prestigiose agenzie pubblicitarie, case di produzione e post-produzione audiovisiva e web factoring. 

L’home page di Bikeen
L’home page di Bikeen

Lavorare su un’idea

KF ADV ha lavorato attorno all’idea sulla quale si è sviluppato fin dal suo nascere il progetto di Bikeen: promuovere l’uso della bici, il relativo mercato e di conseguenza tutto il mondo turistico-naturalistico che ruota attorno ad essa. L’agenzia ha lavorato in particolare alla costruzione di una Corporate Identity in grado di identificare perfettamente ciò che Bikeen si propone di essere. Ha “vestito” il progetto e dato voce sua alla comunicazione, dal sito web ai Social Media, diffondendo il brand e la filosofia tramite campagne PPC. 

Cover del XXVI Premio Mediastars (Facebook Mediastars)
Visual del XXVI Premio Mediastars (Facebook Mediastars)

La parola ai protagonisti

Francesco Gobbato CEO & Creative Director di KF ADV ha riassunto con queste parole il lungo lavoro svolto per creare la Corporate Identity distintiva di Bikeen.

«Tutto il team ha creduto in questo progetto fin dai suoi albori. L’idea di creare un portale di scambio – ha spiegato – è nata nel momento in cui il mondo dell’usato aveva un’epifania, e infatti è stata accolta con favore dal pubblico. Abbiamo candidato il progetto a Mediastars perché sicuri che sarebbe stato riconosciuto per il suo valore. I risultati ad oggi raggiunti confermano la bontà del lavoro svolto».

Naturalmente è stata grande la soddisfazione di tutto il team Bikeen per il riconoscimento ottenuto ben espressa da Marco Ferron, socio fondatore Bikeen.

«E’ stata motivo di entusiasmo la candidatura del nostro progetto a Mediastars e, ancor di più, la vittoria del secondo premio. La partnership con KF ADV – ha proseguito – sta portando a risultati importanti: una digital start up innovativa come Bikeen ha bisogno di essere comunicata nel modo più appropriato. Stiamo percorrendo la giusta strada per approcciare al mercato internazionale».

Bikeen

Pozzato e Bikeen, un rapporto sempre più forte

13.05.2022
3 min
Salva

Un nuovo ed importante tassello si è aggiunto nei giorni scorsi alla storia di Bikeen, realtà imprenditoriale nata nel 2020 con un obiettivo ben preciso: creare il più grande canale europeo dedicato alla vendita e all’assistenza di bici usate e a KM zero. Fornire maggiore visibilità a negozianti e professionisti attraverso la rete dei punti di noleggio e dei servizi a valore aggiunto a beneficio dei cicloturisti. 

Lo scorso anno vi avevamo raccontato di come Bikeen avesse individuato in Filippo Pozzato la figura di ambassador in grado di dare visibilità al progetto. Dopo poco meno di un anno ecco arrivare una nuova e ancor più significativa notizia: Pozzato entra in Bikeen in qualità di socio.

Bikeen pagina iniziale
Bikeen è la start up dedicata alla vendita ed all’assistenza di bici usate a km zero
Bikeen pagina iniziale
Bikeen è la start up dedicata alla vendita ed all’assistenza di bici usate a km zero

Primi contatti nel 2021

I primi contatti risalgono a inizio del 2021 quando Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen, avevano avuto l’opportunità di presentare la loro giovane realtà a Pozzato. Erano alla ricerca di una figura in grado di promuovere e rappresentare al meglio la loro start up. Facilitati dalle comuni origini vicentine, sono riusciti a trovare fin da subito in Filippo la figura ideale per rappresentare il brand e condividere valori aziendali.

Sono bastati pochi mesi di proficua collaborazione per portare oggi all’ingresso dello stesso Pozzato nella compagine societaria di Bikeen. 

E’ lo stesso Pozzato a raccontare per primo le motivazioni alla base della sua decisione: «Ho scelto di entrare in Bikeen – dichiara – perché penso sia un progetto imprenditoriale con prospettive di crescita molto interessanti. In esso vedo la capacità di unire la vocazione all’innovazione. Vedo il coraggio di accogliere le sfide e le opportunità delle nuove tecnologie e la passione per la bicicletta. Un mezzo che in questi ultimi anni sta vivendo un momento storico per il fortissimo richiamo che esercita in tutte le fasce di età e categorie di utenti».

Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen
Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen

Esperienza al servizio del progetto

Far crescere una start up richiede impegno, dedizione e una visione imprenditoriale lungimirante, per accogliere le capacità e le esperienze che ne garantiscano lo sviluppo. 

La lunga esperienza maturata nel mondo del ciclismo professionistico, la sua voglia di mettersi sempre in gioco, i suoi valori e la sua capacità imprenditoriale hanno convinto i soci Bikeen a volere Filippo Pozzato al loro fianco, prima come testimonial e adesso come socio.

Gianluca Galliano e Marco Ferron, soci fondatori assieme agli altri soci Paolo Fiorini, Gianmaria Bertetto e Gianbattista Callegari, hanno accolto l’ingresso di Pozzato con queste parole: «Bikeen è un incubatore di passione perché siamo i primi a credere nel valore di questo mezzo. Non si tratta solo di due ruote: dentro ci sono obiettivi, sfide, fatica, desideri, libertà. E’ un progetto imprenditoriale, digitale, tutto italiano e abbiamo riconosciuto in Filippo, oltre al volto giusto per rappresentare l’immagine della nostra azienda e per incrementarne la brand awareness, anche un socio prezioso e dalle grandi doti imprenditoriali».

Bikeen

Bikeen pagina iniziale

Bikeen festeggia il primo anno tra successi e nuovi progetti

09.03.2022
5 min
Salva

Nel corso del 2021 abbiamo seguito con i nostri articoli la nascita e la successiva crescita di Bikeen, piattaforma nata per offrire agli utenti una “piazza digitale” dove trovare una bicicletta usata, a chilometro zero o eventualmente dove poterla vendere. Un servizio davvero utile per i privati ma anche per i negozianti.

Per stilare un primo bilancio, a quasi un anno dalla sua nascita, abbiamo deciso di intervistare Gianluca Galliano, uno dei fondatori di Bikeen.

Vendere il ghiaccio agli eschimesi!

Gianluca Galliano esordisce proprio così: «La nostra piattaforma è nata in un momento molto critico per tutta la supply chain del settore ciclo. Un anno fa i negozi non avevano biciclette da vendere. Le sensazioni che avevamo erano perciò molto contrastanti e ci sentivamo appunto un po’ come se volessimo vendere il ghiaccio agli eschimesi! Abbiamo però pensato che fosse importante tenere duro, lavorare per migliorare continuamente il portale e ottimizzare la user experience, cercando in parallelo di aggiungere altri servizi per chi si apprestava a vendere la propria bici. Oggi devo dire che il lavoro fatto sta iniziando a dare i primi frutti».

Bikeen è una piattaforma per vendere e comprare bici usate e km zero
Bikeen è una piattaforma per vendere e comprare bici usate e km zero

Numeri importanti

Vediamoli allora insieme i numeri realizzati in poco meno di un anno. Ad oggi si sono registrati a Bikeen circa 7.000 utenti privati, di cui quasi 5.000 sono iscritti alla newsletter. Le visite complessive al sito sono state 150.000 di cui oltre 80.000 verticali sugli annunci pubblicati. Questi ultimi hanno superato quota 1.000 con un valore medio superiore a 1.800 euro. Attualmente i followers social sono oltre 6.500.

E’ stata ottima anche la risposta che si è avuta da parte dei negozianti. Ad oggi sono iscritti a Bikeen in 70, distribuiti equamente in tutta Italia con una leggera prevalenza per il nord ed in particolare per la Lombardia. 

Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen
Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen

I primi riconoscimenti

Una conferma dell’ottimo lavoro fin qui svolto è arrivata dalla recente nomination del sito di Bikeen al premio “Awwward’’. Stiamo parlando di un organo internazionale che si occupa di giudicare, nominare e pubblicare sul proprio sito e nelle sue pubblicazioni i migliori progetti di digital e web design di tutto il mondo. La valutazione avviene attraverso una giuria internazionale composta da designer, sviluppatori e imprenditori del digitale. I progetti sono valutati in base a criteri rigidi di design, usabilità, contenuti e creatività. 

«Sebbene si tratti solo di una nomination – ci racconta ancora Gianluca Galliano – per noi è un bel traguardo in quanto premia il lavoro fatto fino ad oggi nella direzione di offrire all’utente un prodotto digitale fruibile e user friendly».

Progetti futuri

Fatto il bilancio di quanto realizzato fino ad oggi e ora di guardare al futuro. Tra i prossimi progetti, Bikeen ha in programma lo sviluppo di un sistema di intelligenza artificiale che, sfruttando i dati presenti nel proprio database sui prodotti, sia in grado di suggerire all’utente la bicicletta per lui migliore. 

Si lavora anche sulla parte relativa ai pagamenti. Si vuole dare all’utente la possibilità di pagare a rate e comunque di poter effettuare un pagamento sempre sicuro. Einoltre in lavorazione una App mobile in modo da rendere ancora più facile l’esperienza con Bikeen.

In Bikeen credono molto nelle collaborazioni come ci conferma lo stesso Gianluca Galliano: «Stiamo siglando partnership e accordi con altre realtà e start up del sistema bici per far così diventare Bikeen un vero e proprio ecosistema». 

Tutti i nuovi progetti hanno il solo obiettivo di dare all’utente la possibilità di trovare la bicicletta dei suoi sogni, di acquistarla mediante pagamenti sicuri, di garantirgli la possibilità di spedirla attraverso il servizio messo a disposizione da Bikeen ed infine di offrirgli una assicurazione giornaliera che lo protegga nelle sue uscite.

Sempre con Pozzato

Come dicevamo, in Bikeen credono molto nelle collaborazioni a partire da quella con Filippo Pozzato che dallo scorso anno è Brand Ambassador di Bikeen. Con lui si sta già lavorando per sviluppare nuovi progetti.

Nel 2022 continuerà la collaborazione con il circuito di gare di mountain bike “Trofeo MTB Euganeo” che lo scorso anno ha contribuito a dare ulteriore visibilità a Bikeen.

Attualmente lo staff di Bikeen sta lavorando ad un nuovo progetto di crowdfunding per raccogliere i capitali necessari a fare un ulteriore salto da start-up ad azienda.

Bikeen è una piattaforma sempre al servizio del cliente
Bikeen è una piattaforma sempre al servizio del cliente

L’invito ad affiliarsi

Chiudiamo il nostro incontro con Gianluca Galliano chiedendogli di lanciare un messaggio a privati e negozianti perché si iscrivano a Bikeen: «Ai privati dico che la primavera è alle porte, ed è il momento migliore per vendere la bicicletta ferma in garage da tempo. Fuori c’è sicuramente qualcuno pronto ad acquistarla. Una volta venduta potrai anche tu cercare la bici dei sogni e contribuire così a darle una seconda vita con il riuso. Ma attenzione…noi ti aiutiamo!».

Passando ai negozianti: «Con Bikeen avete la possibilità di creare la vostra vetrina o anche una vostra pagina come se fosse il sito del negozio dove esporre le biciclette disponili, ma anche tutti gli altri servizi facendovi così conoscere e conquistando magari il vostro futuro cliente. 

Con un progetto totalmente tailor made, possiamo aiutarvi a creare il vostro spazio ad un costo inferiore rispetto alla realizzazione ex novo di un sito internet, un vostro negozio virtuale che gode di tutta la visibilità del portale Bikeen. Perché non provare?».

Bikeen lancia due nuovi servizi per l’utente

07.01.2022
3 min
Salva

Bikeen è una piattaforma in grado di offrire a chi ne ha necessità una “piazza digitale” dove trovare una bicicletta usata, a chilometro zero o eventualmente dove poterla vendere. In un nostro recente articolo vi abbiamo presentato in maniera dettagliata i servizi che Bikeen è in grado di offrire a privati e negozianti, le due categorie alle quali direttamente si rivolge. In questi giorni sul sito www.bikeen.eu sono stati inseriti due nuovi servizi: uno dedicato alla fase di spedizione della bicicletta, l’altro alla sicurezza in sella. L’obiettivo dichiarato dai fondatori di Bikeen è quello di far diventare in breve tempo la loro piattaforma il più grande canale dedicato alla vendita di biciclette usate o a chilometro zero in Italia e in Europa.

Bikeen spedisce in Italia ed in Europa in sicurezza ed in maniera affidabile
Bikeen spedisce in Italia ed in Europa in sicurezza ed in maniera affidabile

Il servizio di spedizione

Una delle maggiori preoccupazioni che investono chiunque si trovi a dover vendere una bicicletta è assicurarsi che questa giunga integra al proprio destinatario. Bikeen ha deciso di rispondere a tale esigenza fornendo ai propri utenti un servizio riservato proprio alla fase della spedizione. Per farlo ha stretto una partnership con “Soluzione Cargo”, una società di broker di spedizioni nazionali e internazionali, che opera in tutto il mondo.

Per accedere al servizio basta collegarsi alla pagina dedicata presente sul sito Bikeen e compilare il relativo form inserendo il maggior numero di informazioni in proprio possesso. Una volta fatto, l’utente riceverà una mail con un’offerta personalizzata sulla base delle sue esigenze. In base a informazioni quali peso, dimensioni della scatola contenente la bicicletta e urgenza della spedizione, lo staff di “Soluzione Cargo” proporrà le migliori rate disponibili sul mercato, fornendo così la soluzione più favorevole in termini di costi e affidabilità dei servizi. Nel caso in cui le informazioni fornite non siano sufficienti, un incaricato si metterà in contatto con il cliente per richiedere le informazioni mancanti.

La sicurezza in sella

In Bikeen hanno pensato anche alla sicurezza dell’utente. Per farlo hanno deciso di appoggiarsi a “Neosurance”. Un’assicurazione infortuni temporanea che serve a proteggere l’utente sia quando si è in bicicletta sia quando si sta utilizzando un monopattino. La protezione “Instant Bike Premium” può essere attivata in qualsiasi momento e limitatamente al periodo in cui effettivamente serve.

Bikeen offre anche un’assicurazione che copre l’utente da eventuali infortuni
Bikeen offre anche un’assicurazione che copre l’utente da eventuali infortuni

Ha una durata minima di una giornata al costo di 3,50 euro e, nel caso in cui si scelga l’opzione annuale, include anche la responsabilità civile. Per poter usufruire del servizio basta accedere al proprio profilo personale Bikeen e nella colonna di sinistra cliccare il link dedicato. In pochi semplici passaggi sarà possibile accedere al sito di “Neosurance”, creare la propria assicurazione temporanea e iniziare a pedalare sicuri di essere protetti. È importante ricordare che il profilo assicurativo non è un servizio offerto direttamente da Bikeen, bensì da “Neosurance”.

Bikeen

Bikeen dona nuova vita all’usato

11.11.2021
3 min
Salva

Negli ultimi dodici mesi il mercato delle bici ha visto aumentare esponenzialmente la domanda. Una necessità generata da un’utenza sempre più ampia e pronta ad avvicinarsi al mondo dei pedali per riscoprire lo sport all’aria aperta dopo aver sperimentato le restrizioni causate dal Covid. E’ così che Bikeen ha trovato il modo di unire domanda ed offerta.

La riscoperta dell’usato

Tali difficoltà hanno fatto sì che il mondo dell’usato abbia assunto negli ultimi mesi un ruolo ed un’importanza fino ad oggi sconosciuti. Da una parte c’erano i privati alla ricerca della bicicletta dei propri sogni e dall’altra i negozianti che non sempre erano in grado di soddisfare tale richieste con prodotti nuovi. Molti di loro, però, avevano in magazzino biciclette usate o a chilometro zero, anche top di gamma, che non erano riusciti a vendere. Diventava a questo punto fondamentale mettere in contatto fra loro negozianti e privati.

In soccorso ad entrambe le categorie ecco arrivare Bikeen, una piattaforma in grado di offrire a privati e negozianti una “piazza digitale” dove poter trovare o vendere la propria bicicletta usata o a chilometro zero. L’utilizzo di questo sito è molto facile ed estremamente intuitivo.

L’home page di Bikeen
L’home page di Bikeen

Per i negozianti

Ma come funziona la piattaforma per i negozianti? Registrandosi su Bikeeen, ciascun negoziante può disporre di una propria area web dove esporre e vendere le biciclette in magazzino, promuovere la propria attività di manutenzione e anche il servizio di noleggio. La trattativa viene gestita in autonomia, concordando con il cliente il giorno e l’orario per il ritiro della bicicletta. Ogni passaggio è estremamente semplice.

Un aspetto importante è rappresentato dalla chiarezza e la trasparenza per quel che riguarda le spese che il negoziante dovrà sostenere per usufruire dei servizi offerti da Bikeen. E’ previsto un costo fisso e proporzionato alla visibilità ottenuta. In questo modo si pagherà solamente quanto si guadagnerà in termini di visualizzazioni. L’iscrizione a Bikeen è gratuita e permette di accedere a tre differenti profili: Free, Basic e Plus. Fino al 30 novembre sarà possibile accedere ai profili Basic e Plus al costo promozionale rispettivamente di 4,99 euro + iva e 9,99 euro + iva.

Si tratta quindi di un’opportunità da non lasciarsi scappare. Ciascun profilo prevede dei vantaggi crescenti a seconda della formula scelta. Si tratta in ogni caso di spese completamente deducibili. Entro la fine di novembre saranno inoltre disponibili una serie di servizi aggiuntivi in tema di trasporto, assicurazione e molto altro. Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link: https://www.bikeen.eu/it/vendi.html

Per i privati

Bikeen è naturalmente pensato anche per l’utente finale che ha ora la possibilità di trovare la bici dei sogni attraverso una serie di filtri specifici. Tra cui: la zona di residenza, la marca, il modello e la componentistica desiderata. 

Navigare su Bikeen è estremamente facile e con pochi click si è subito in grado di trovare la bici desiderata. Il sito offre anche la possibilità al privato di vendere il proprio usato oppure trovare un negozio vicino casa dove effettuare la manutenzione della propria bicicletta. Per chi ne avesse bisogno c’è la possibilità di trovare una bici a noleggio, magari per l’intera durata delle proprie vacanze oppure anche per un solo week end. È possibile conoscere l’elenco dei negozianti attualmente registrati sul sito di Bikeen collegandosi al seguente link: https://www.bikeen.eu/it/cerca/negozi-biciclette/home.html

Per facilitare l’incontro fra offerta e domanda nei prossimi mesi sarà attivo un servizio di geolocalizzazione che permetterà a ciascun negoziante di essere facilmente rintracciabile in base alla zona e al servizio offerto.

Bikeen

Bikeen sceglie Pozzato come proprio ambassador

24.07.2021
3 min
Salva

Nei giorni scorsi Bikeen, digital start up, che mette in contatto diretto fra loro negozianti e privati, ha ufficializzato la nomina di Filippo Pozzato come global brand ambassador. Si tratta di un ulteriore e significativo step di crescita per una realtà ancora giovane, ma che ambisce a diventare il supporto ideale per chi desidera vendere o acquistare bici usate.

Spazio per acquirenti e venditori

L’obiettivo di Bikeen è quello di creare il più grande canale in Italia e in Europa dedicato alla vendita di bici usate o a Km0. Fino ad oggi il mercato dell’usato a due ruote non aveva un punto di riferimento specializzato. Un punto dove fosse possibile non solo vendere o acquistare bici, ma anche noleggiarle. Bikeen risponde a questa mancanza fornendo un servizio di alta qualità.

Ai negozianti e a chi noleggia bici viene così offerto uno spazio virtuale dove promuovere prodotti e servizi, stabilendo così un contatto diretto.

Filippo Pozzato con Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen
Pozzato con la dirigenza di Bikeen

Pozzato, scelta perfetta

Ad inizio 2021 Marco Ferron, Giambattista Callegari e Gianluca Galliano, soci di maggioranza di Bikeen, hanno avuto l’opportunità di presentare la loro giovane realtà a Pozzato. Erano alla ricerca di una figura che potesse promuovere e rappresentare al meglio la loro start up. Facilitati dalle comuni origini vicentine, hanno trovato fin da subito nel vincitore della Sanremo 2006 e di tante altre corse di prestigio la persona giusta. Il profilo ideale per rappresentare al meglio il brand e condividere valori e mission aziendali. 

«Bikeen è un incubatore di passione perché siamo i primi a credere nel valore di questo mezzo. Non si tratta solo di due ruote: dentro ci sono obiettivi, sfide, fatica, desideri, libertà – hanno affermato i tre soci – E’ un progetto imprenditoriale digitale, tutto italiano e abbiamo riconosciuto in Filippo il volto giusto per rappresentare l’immagine della nostra azienda e per incrementarne la brand awareness». 

Campionati italiani 2020, Filippo Pozzato al centro dell’organizzazione
Campionati italiani 2020, Filippo Pozzato al centro dell’organizzazione

Progetto sposato in pieno

Filippo Pozzato, dopo una carriera ricca di successi, a partire dal 2019 si è dedicato a sviluppare e concretizzare diversi progetti legati al ciclismo. Lo ricordiamo come vera e propria “anima” dell’edizione 2020 dei Campionati Italiani svoltisi tra Bassano del Grappa, Marostica e Cittadella. Fin da subito l’ex campione vicentino ha colto le potenzialità di Bikeen.

«Ho deciso di entrare a far parte del progetto Bikeen perché in esso ho individuato valori e prospettive che mi appartengono da sempre quali la mobilità sostenibile e l’economia circolare con la bici sempre al centro di tutto – ha detto Pozzato – Il fatto di essere anche testimonial mi rende felice e orgoglioso in quanto spero che i miei successi sportivi, determinanti nella costruzione della mia immagine attuale, possano contribuire alla massima diffusione e conoscenza del progetto Bikeen a livello nazionale e internazionale».

Bikeen

Bikeen pagina iniziale

Bikeen, il nuovo portale per vendere e noleggiare le bici

23.01.2021
2 min
Salva

Nata dalla passione per il ciclismo di un gruppo di compagni di un master MBA (Master in Business Administration), un programma internazionale di general management della Cuoa Business School, Bikeen si propone di promuovere, facilitare ed accrescere l’uso della bicicletta e il mercato ad essa collegato.

Un progetto per tutti

Bikeen è un progetto imprenditoriale digitale e tutto italiano (patrocinato da ACSI ciclismo e CIAB) che si rivolge sia ai privati che ai negozianti, ideato per la vendita dell’usato, delle bici a km zero nonché per il noleggio.
L’idea di partenza era quella di poter dare il giusto valore alle biciclette usate, soprattutto di alta gamma, che dopo pochi anni dal loro acquisto subiscono una forte svalutazione rispetto al valore iniziale. Si tratta di un problema che non coinvolge solo i privati ma anche i negozianti.

Le rimanenze rappresentano un problema di difficile soluzione. Il ritiro dell’usato infatti è spesso l’unico modo per facilitare la vendita di nuove biciclette. Il risultato sono magazzini che vanno inesorabilmente a riempirsi. Nello stesso tempo i privati, intenzionati ad acquistare la bici nuova, si trovano il più delle volte nella condizione di “svendere’’ la propria, anche se con pochissimi anni di vita e ancora in perfetto stato.

Grande piattaforma

Bikeen si propone di dare una risposta concreta a tali problematiche mettendo in contatto tra loro privati e negozianti, presentandosi come una grande piattaforma finalizzata alla vendita di biciclette usate attraverso un sistema automatico che utilizza canali di comunicazione digitali già esistenti.

Logo Bikeen
L’obiettivo di Bikeen è promuovere l’uso della bicicletta
Logo Bikeen
L’obiettivo di Bikeen è promuover l’uso della bicicletta

Vantaggi per i negozianti

Registrandosi su Bikeeen, ciascun negoziante potrà disporre di una propria “vetrina digitale” dove poter esporre e vendere le biciclette a magazzino oppure promuovere il proprio servizio di noleggio. La piattaforma metterà inoltre a disposizione dei negozianti una serie di servizi aggiuntivi in tema di trasporto, assicurazione e molto altro.

Opportunità per i privati

L’utente finale avrà a sua volta la possibilità di scegliere la bici dei propri sogni attraverso una serie di filtri legati a marca, modello e componentistica desiderata. Grazie a Bikeen sarà per lui possibile anche vendere il proprio usato oppure trovare dove effettuare la manutenzione della bicicletta. Per chi lo desidera ci sarà inoltre la possibilità di provare la novità del noleggio.
Cosa importante, la trattativa tra privato e negoziante sarà diretta e non prevederà l’intervento di alcun intermediario.

Favorire l’uso della bici

Bikeen vuole più in generale favorire l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo all’auto e rispettoso dell’ambiente. Con questa finalità green Bikeen guarda anche ai punti di noleggio ed assistenza per biciclette a beneficio dei cicloturisti, promuovendo nel contempo l’uso della bici in percorsi naturalistici e nelle città d’arte.

Il portale sarà attivo a partire da questa primavera. Ad oggi è già possibile pre-registrarsi collegandosi a: bikeen.eu

Per rimanere sempre aggiornati, potete seguire la pagina ufficiale facebook: facebook.com/bikeenIT