Search

Schwalbe dona nuova vita agli pneumatici

01.03.2023
3 min
Salva

In occasione dell’ultima edizione di Eurobike, tenutasi lo scorso mese di giugno a Francoforte, Schwalbe ha presentato il proprio sistema di riciclo grazie al quale ha vinto il “Premio Innovatori”. L’obiettivo ambizioso che l’azienda tedesca si era prefissa in quell’occasione era di presentare entro un anno il primo pneumatico realizzato al 100% in rCB (rCB: recycled carbon black, ndr) da pneumatici per bicicletta riciclati. 

Dopo la presentazione del progetto, è iniziata una fase pilota con circa 50 rivenditori specializzati. Ora sono già più di 1.600 coloro che in tutta la Germania hanno deciso di aderire con entusiasmo al “Sistema di riciclo Schwalbe” tanto che a dicembre 2022 erano già stati riciclati 400.000 pneumatici.

Il progetto di Schwalbe è iniziato con 50 rivenditori specializzati, ora sono 1.600
Il progetto di Schwalbe è iniziato con 50 rivenditori specializzati, ora sono 1.600

Nuovo obiettivo raggiunto

Nei giorni scorsi Schwalbe ha annunciato di aver raggiunto un importante obiettivo. L’azienda tedesca attualmente riceve consegne di rCB da Pyrum Innovations Ag che le permettono di produrre il primo pneumatico di serie da materiale riciclato. Gli pneumatici usati vengono raccolti attraverso la rete dei rivenditori in appositi contenitori per il riciclo e trasportati alla sede Pyrum Innovation a Dillingen, nel Saarland. Pyrum è una realtà che potremmo definire “pioniere” nel campo del riciclo degli pneumatici. Grazie al suo impianto di pirolisi si occupa del trattamento meccanico e del riciclo degli pneumatici usati. Il processo non produce nessun tipo di rifiuto. Si tratta di una novità assolutamente da evidenziare. Fino ad oggi gli pneumatici delle biciclette venivano infatti inceneriti e le materie prime andavano perse. Il processo di riciclo olistico consente di risparmiare l‘80% di CO2. 

La produzione del primo pneumatico per bicicletta che utilizza interamente rCB al posto del nerofumo industriale è attualmente in pieno svolgimento. Lo pneumatico sarà presentato a giugno e poi sarà disponibile nei negozi. Nel frattempo prosegue la ricerca, grazie anche all’Università di Colonia, per incrementare l’uso dell‘rCB e produrre un numero ancora maggiore di pneumatici. Proprio con questo obiettivo è in corso un‘intensa attività di ricerca di adattamento delle mescole di gomma. 

L’azienda tedesca ha infatti ricevuto il “TOP 100”, l’unico premio che la Germania prevede in tema di innovazione
L’azienda tedesca ha infatti ricevuto il “TOP 100”, l’unico premio che la Germania prevede in tema di innovazione

Pochi e semplici passaggi

Come funziona il sistema di riciclo ideato da Schwalbe? Si parte con la consegna degli pneumatici usati presso i rivenditori che hanno aderito all’iniziativa. Si passa poi al trasporto dei contenitori riempiti di pneumatici alla sede Pyrum Innovations. Qui avviene la triturazione degli pneumatici usati in granulato di gomma acciaio tessuto. Il granulato di gomma viene trasformato in materie prime secondarie (in forno di pirolisi a 700°C, con esclusione di ossigeno) fondamentali per la realizzazione di nuovi pneumatici completamente riciclati.

Schwalbe