Search

DMT GK1, la prima scarpa con suola Michelin per il gravel

30.09.2022
3 min
Salva

Comfort, traspirabilità e leggerezza sono i tre asset su cui DMT ha costruito la sua prima scarpa per il gravel. Se poi si aggiunge che la GK1 dispone della prima suola dedicata per questa disciplina firmata Michelin, l’eccellenza è servita. Una calzatura in grado di ridefinire i limiti di una specialità che si sta ampliando in senso tecnico sempre di più. 

La casa veronese ha attinto dalle sue tecnologie e le ha integrate perfettamente con le prestazioni dell’innovativa suola. La costruzione infatti è totalmente a maglia e la chiusura è a lacci come le top di gamma stradali. La suola Michelin a doppia rigidità invece permette un’aderenza e una trazione ideali quando è necessario il controllo con piede a terra e quando si scende dalla bici.

Il design del battistrada interno offre una migliore trazione ed una maggior evacuazione dell’acqua
Il design del battistrada interno offre una migliore trazione ed una maggior evacuazione dell’acqua

Suola unica

Il nome della tecnologia è Traction Power System ed è firmata Michelin. L’innovazione incontra il gravel e DMT lo eleva fornendo una scarpa ineccepibile sotto tutti gli aspetti. La suola è stata progettata per permettere un’ottima trazione e aderenza, sia quando è necessario controllare la pedalata che quando si cammina, garantendo inoltre durata e autopulizia. Quando si scende di sella la camminata risulta essere più naturale. Mentre la combinazione tra il supporto strutturato nella zona dell’arco plantare per la trasmissione della potenza ai pedali e il materiale flessibile è fondamentale.

Questa suola è stata creata per adempiere alle necessità di atleti e appassionati gravel come mai nessuno c’era riuscito prima. Dietro alla progettazione c’è JV International, il partner strategico scelto da Michelin per la progettazione, lo sviluppo e la produzione di suole high-performance a brand Michelin.

Trazione e aderenza al terreno eccellenti, abbinate alla robustezza
Trazione e aderenza al terreno eccellenti, abbinate alla robustezza

Chiusura a lacci

Per ottimizzare il supporto della suola Michelin, DMT ha deciso di creare una scarpa che fosse performante e comoda sotto tutti gli aspetti. La GK1 è molto leggera con grande traspirabilità e sufficiente elasticità per adattarsi perfettamente alla forma del piede. Lacci integrati, riflettenti e rinforzati per la protezione dal fango e dall’abrasione dove è più importante.

La tomaia è realizzata in mesh per garantire leggerezza e comfort. La costruzione a maglia abbinata alla Engineered Knit 3D rende la calzatura leggera, meno ingombrante, con un’eccellente vestibilità, una maggiore traspirabilità e un’asciugatura veloce. Senza alcun compromesso la calzata fa sì che il trasferimento di potenza e i watt espressi vengano convogliati senza dispersioni direttamente sul pedale. 

Peso e taglie

A rendere la GK1 ancora più unica e inimitabile c’è l’incredibile peso di 307 g (taglia 42). Un dato rilevante che la posiziona di diritto tra le più leggere del mercato gravel. Alla sua prima apparizione  in questa disciplina, DMT ha saputo distinguersi per comfort e performance all’avanguardia. Il design rappresenta l’ultima peculiarità di questa scarpa che si presenta con uno stile elegante e raffinato ma assolutamente non delicato. I colori disponibili sono tre nero/bordeaux, nero/ocra e nero/grigio. Le taglie selezionabili invece vanno dal 37 al 46 senza mezzi numeri. 

DMT