Search

Basso Vega Gravel, la e-bike adatta a tutti

25.10.2022
5 min
Salva

Basso propone una bicicletta trasversale e accessibile, progettata per muoversi comodamente in città o per avventurarsi su strade bianche potendo contare su un’assistenza elettrica di oltre 220 chilometri. Si chiama Vega e incarna tutta la voglia di rendere accessibile le avventure in sella a tutti gli appassionati e non. 

Per la progettazione di questa e-bike la casa italiana ha combinato alcuni dei modelli più iconici della sua storia recente. Vega vanta infatti una discendenza illustre: Tera, da cui eredita le geometrie studiate per il comfort, e Volta, con cui condivide il proprio cuore tecnologico. Il tutto tradotto in un’indole precisa e maneggevole, adatta a ogni tipo di strada. 

La batteria da 500 Wh offre un’autonomia che può arrivare fino a 220 chilometri
La batteria da 500 Wh offre un’autonomia che può arrivare fino a 220 chilometri

Un nome rappresentativo

Una bicicletta che rende il gravel terreno fertile per ogni ciclista, aprendo alle infinite possibilità di emozionarsi in sella. Il nome, che in spagnolo nel suo significato generico indica un territorio piano o pianeggiante, ben irrigato o comunque provvisto di acque sì da consentire una coltivazione intensiva o specializzata (Treccani). Viene più particolarmente applicato alla regione che si stende ad Ovest e a Sud di Granada, in Andalusia, regione detta appunto, per antonomasia, “La Vega”. 

Ispirandosi a questa filosofia Basso ha voluto creare una bici che godesse di ibridazione trasversale. Un modello elettrico in grado di combinare elementi per creare una nuova identità. Vega Gravel è quindi la somma che esalta le singole parti, per permettere a chiunque di esplorare, che sia su asfalto o su ghiaia.

Telaio versatile

Il telaio è in alluminio (6061 triple butted) con forcella in carbonio per garantire precisione di guida e una sterzata prevedibile e sicura, anche quando si pedala con le borse cariche. Il passaggio copertoni arriva fino a 45 mm per maggiore versatilità e comfort in ogni situazione. Predisposta al montaggio di accessori come: portapacchi, parafanghi e reggisella telescopico, attacchi porta borraccia e borsa anche sul tubo orizzontale.

La geometria è adatta a ogni tipo di fisicità ma la taglia S, molto sloping (inclinata), è la più ricercata dal pubblico femminile per la comodità che offre. Il buon posizionamento consente di beneficiare di una guida più efficiente, della massima performance e del miglior comfort. Disponibile in quattro taglie: S, M, L e XL.

Propulsione italiana

Il motore è il Polini EP3 + Evo, con più di 75Nm di coppia 250 W di potenza. La batteria integrata Polini da 500 Wh, cinque livelli di assistenza personalizzabili arriva fino a 220 chilometri di assistenza. Un sistema propulsivo compatto, potente e durevole, compatibile con la bottle battery extender che aggiunge ulteriori 250Wh di assistenza.

Equipaggiata con display TFT Polini di facile lettura grazie a uno schermo a colori da 2,5 pollici adattive light, ovvero con adattamento automatico del colore e dell’intensità in base alla luce dell’ambiente. Un vero e proprio computer di bordo che mostra in maniera accurata la potenza di pedalata del ciclista, la cadenza, la potenza del motore e l’autonomia residua.

Versioni e prezzo

La nuovissima Basso Vega è pronta a stupire e a mettersi al servizio del ciclista per affrontare avventure e pedalate in compagnia. Sarà disponibile da novembre con la possibilità di scegliere tra due colorazioni: Anthracite e Clay Beige. I prezzi per la versione gravel partono da 3999 euro. In più da febbraio 2023 verrà lanciata anche la versione Urban con prezzi a partire da 3499 euro. 

Basso