Search

Castelli Alpha e Sorpasso, come il velluto

21.12.2021
4 min
Salva

L’abbigliamento può fare la differenza? Assolutamente si, perché i capi tecnici sono come una sorta di boost che ci permette di allenarci e gareggiare anche quando le condizioni sono proibitive. Castelli Alpha ROS2 Jacket e la calzamaglia Sorpasso ROS, vanno ben oltre il concetto dell’abbigliamento invernale. Abbiamo provato questi capi su strada, con vento teso e freddo, ma anche durante il test in anteprima del tracciato di Coppa del mondo di Vermiglio di ciclocross (con una temperatura prossima ai -7 °C).

La gamma RossoCorsa di Castelli, segmento di riferimento per design e performance
La gamma RossoCorsa di Castelli, segmento di riferimento per design e performance

Alpha Jacket: le peculiarità

La giacca Alpha ROS2 ha due obiettivi principali: il primo di proteggere dal vento, il secondo l’isolamento termico. In parallelo troviamo doti eccellenti d’impermeabilità, traspirabilità e cura del dettaglio, oltre al design che è molto più che un valore aggiunto e diventa funzionale alla resa tecnica.

Il tessuto è sviluppato con e grazie alla tecnologia Gore-Tex Infinium. E’ una membrana che agisce come un vero e proprio scudo, senza influire in maniera negativa sulla termoregolazione corporea. E poi c’è la presenza di quella sorta di gilet interno, che separa nettamente il busto (e il capo intimo) dallo strato che deve fermare il freddo. I polsini hanno un doppio spessore che si adegua meglio ai guanti e blocca acqua e gelo.

Il gilet interno è un dettaglio importante, che diventa segno di distinzione
Il gilet interno è un dettaglio importante, che diventa segno di distinzione

Il bibshort Sorpasso ROS

Come per la giacca Castelli Alpha ROS2, anche la calzamaglia Sorpasso è dotata della soluzione ROS (rain or shine), che la porta ad essere ampiamente sfruttabile fino a -12°, pur non diventando eccessiva quando le temperature si alzano.

Questo bibitight è costruito con una serie di pannellature differenziate, dal tessuto Nano Flex 3G, morbido ed elastico, idrorepellente e caldo, particolarmente fitting e ben sostenuto nella parte superiore, fino alle applicazioni di Nano Flex Xtra Dry (per aumentare la protezione termica) sulle cosce e sul retro. I terminali hanno degli inserti riflettenti e due zip. Il fondello senza cuciture é il Progetto X2, adatto a chi ama pedalare per tante ore consecutive. E’ una sorta di blocco unico che integra il foam interno con diverse densità, mentre il tessuto (SkinCare) a contatto con la pelle, sembra velluto.

Impressioni e feedback

Se è vero che la tecnologia dei tessuti ha cambiato (in meglio) il modo di interpretare l’allenamento invernale, è pur vero che uscire in bici con il gelo non è mai facile, specialmente quando il training prevede “la distanza”. Ma a dirla tutta, anche per un’uscita di 60/90 minuti, avere un fondello comodo non guasta.

Alpha ROS2 Jacket e la calzamaglia Castelli Sorpasso ROS non sono un compromesso e un abbigliamento sommario, ma diventano un riferimento per chi si allena in modo specifico anche con temperature che scendono abbondantemente sotto lo zero. Il fitting e la combinazione dei tessuti, con le diverse tecnologie di protezione, sono i vantaggi tangibili e visibili della giacca Alpha ROS.

Inserto interno, semplice e geniale

E poi, il gilet interno diventa insostituibile quando si pedala in salita, oppure quando ci si ferma e c’è un occhio di sole che scalda. Si può azzardare ad abbassare la zip, ventilando il corpo, ma senza subire in modo eccessivo l’impatto dell’aria. Inoltre una giacca così strutturata, aiuta ad eliminare lo smanicato che molti usano sopra la giacca invernale: il comfort ne guadagna. Inoltre non si ha mai la sensazione della giacca fredda che sbatte contro il petto. Impressionanti l’elasticità ed il comfort della calzamaglia Sorpasso, a tratti sembra di non avere indosso un capo invernale con la gamba lunga. Di livello assoluto anche la gestione della termoregolazione, quando si sale e anche in mezzo alla neve, frangente dove emerge anche una idrorepellenza ottimale.

I capi portano in dote alcune tecnologie tra cui Gore-Tex Infinium e Primaloft (per i guanti)
I capi portano in dote alcune tecnologie tra cui Gore-Tex Infinium e Primaloft (per i guanti)

Fondello sinonimo di comfort

Il fondello poi, non ha paura di subire i rigori di un’uscita invernale di oltre 4 ore e non accumula umidità. Ci sono delle salopette estive che non hanno questo comfort! Non è da tralasciare l’impatto visivo e quell’immagine che offrono i capi una volta indossati, grazie a quel tocco “pro-cycling” che non guasta mai.