Search

Italian Bike Festival: 5 mesi all’evento… dei record

13.04.2022
3 min
Salva

Mancano pochi mesi alla quinta edizione di Italian Bike Festival, il grande evento outdoor 100% dedicato al mondo della bicicletta. E’ in programma dal 9 all’11 settembre presso la fantastica struttura del Misano World Circuit. Ma in realtà, IBF non si propone esclusivamente come un evento espositivo, ma come un vero e proprio salone della bicicletta e della mobilità alternativa. E da quest’anno ha l’ambizione di internazionalizzare e porre dunque lo sguardo oltre confine…

La location del prossimo Italian Bike Festival sarà allestita presso il Misano World Circuit
La location del prossimo Italian Bike Festival sarà allestita presso il Misano World Circuit

Numeri in crescita

I dati preventivi dell’edizione 2022 evidenziano il percorso di crescita di IBF, un evento nato nel 2018 come manifestazione rivolta esclusivamente al pubblico di consumatori. Man mano negli anni, si è poi guadagnato una visibilità sempre maggiore, testimoniata dall’aumento dei visitatori e dal loro carattere business: dai 20mila registrati della prima edizione, le aspettative sono di superare i 30mila visitatori dello scorso anno.

«Il nostro evento – ha dichiarato Fabrizio Ravasio di Taking Off, la società organizzatrice di Italian Bike Festival – genera una ricaduta importante sul territorio, testimoniata da un’elaborazione di Trademark Italia per Osservatorio sul Turismo dell’Emilia-Romagna. Da questa ricerca emerge come l’edizione 2021 di Italian Bike Festival abbia generato un impatto economico sul territorio di 5.130.000 euro, di cui oltre un terzo prodotto dal sistema dell’ospitalità quali alberghi, B&B, appartamenti». 

Il team organizzativo di Taking Off. Da sinistra: Fabrizio Ravasio, Lucrezia Sacchi, Francesco Ferrario
Il team organizzativo di Taking Off. Da sinistra: Ravasio, Sacchi, Ferrario

Obiettivo +500 brand

Inoltre, IBF ha assunto in questi anni anche la funzione di piattaforma di incontro tra operatori, diventando un evento B2B del comparto, e significativa in tal senso, la crescita del numero di brand che hanno scelto di partecipare, confermando la portata e il valore dell’expo. 

«Nella prima edizione – ha spiegato Francesco Ferrario, responsabile commerciale e socio di Taking Off – sono stati un centinaio gli espositori che ci hanno dato fiducia. Ad oggi, per la quinta edizione, abbiamo già avuto conferme da oltre 400 brand italiani e stranieri. Questo trend di crescita testimonia il ruolo che IBF ha guadagnato nell’ambito delle due ruote a pedali, presentandosi come punto di riferimento anche per addetti ai lavori e professionisti, dai quali è ritenuto ormai un appuntamento imperdibile. E ad accoglierli, quest’anno, saranno gli oltre 80mila metri quadrati del Misano World Circuit: la location dedicherà 50mila metri quadrati all’area espositiva mentre i restanti 30mila saranno dedicati a test e iniziative collaterali che faranno da corollario a una tre giorni indimenticabile».

L’obiettivo per il 2022 è superare i 500 marchi presenti
L’obiettivo per il 2022 è superare i 500 marchi presenti

Gli Stati Generali della Bicicletta 

A sottolineare la rilevanza che IBF sta acquisendo all’interno della Bike Industry, nella giornata di giovedì 8 settembre, saranno ospitati gli Stati Generali della Bicicletta.

«Un evento cui teniamo molto – ha sottolineato Lucrezia Sacchi – rivolto ai soli addetti ai lavori e agli ospiti d’eccellenza che interverranno e guideranno i dibattiti. Abbiamo un obiettivo ambizioso, ovvero quello di redigere un documento ufficiale destinato all’attenzione del Governo. All’interno del quale verranno riassunti quattro argomenti chiave: Bike Economy, Smart City, Lifestyle e Sport».

Italian Bike Festival