Search

“Via Bogino 1947”: la bici della storia per Gios

27.10.2022
3 min
Salva

La storia è piena di sorprese, se non ci credete chiedete a Gios per conferma. Il famoso marchio di bici di Torino ha sempre creduto che l’anno della sua fondazione fosse il 1948. Qualche mese fa, invece, un loro affezionato cliente, Eugenio Cussotto, tramite una mail ha raccontato a Marco Gios di aver acquistato una bici Gios nel loro primo negozio di via Bogino a Torino nel 1947.

Gios via Bogino
Il modello “Via Bogino 1947” ha un colore diverso nella livrea, non più il “blu Gios” ma il “celeste Olmo”
Il modello “Via Bogino 1947” ha un colore diverso nella livrea, non più il “blu Gios” ma il “celeste Olmo”

Un evento da ricordare

In poche semplici righe di una mail Gios si è trovata più vecchia di un anno. Una storia che ha dell’incredibile e che di conseguenza va celebrata. E come farlo se non tramite una bicicletta dedicata?

E’ così che è nata la bici “Via Bogino 1947, che per l’occasione è stata prodotta in soli 20 esemplari. Il mezzo celebrativo ha debuttato a L’Eroica, a Gaiole in Chianti, riscuotendo un enorme successo. Una delle particolarità della bici “Via Bogino 1947” è sicuramente la colorazione, che differisce dal classico “blu Gios”. Si tratta infatti di una tonalità diversa di celeste (“celeste Olmo”) la stessa della prima bici acquistata proprio in via Bogino a Torino dal signor Eugenio Cussotto.

Specifiche tecniche

Le specifiche tecniche, a livello della livrea, della bici “Via Bogino 1947” richiamano quelle di epoche passate. Quel che colpisce è la bellezza del telaio realizzato con tubazioni Columbus Spirit e dalle spettacolari congiunzioni Richard Sachs. Le cromature, invece, richiamano quelle della bici usata da Italo Zilioli negli anni ‘60. Ci sono alcuni particolari “moderni” come il forcellino con innesto verticale.

Nello sterzo la congiunzione fatta da Richard Sachs è più alta rispetto a quelle classiche, questo permette di montare uno sterzo senza filetto. E subito attaccata una pipa ultra leggera, dando così alla bici un senso di maggiore compattezza. Si tratta di una bici dal design antico ma con prestazioni da prima della classe.

Gios