Search

La Wilier azzurra del “Benna”, scovata a Bowral

24.09.2022
4 min
Salva

Il mondiale dei pro’ è davvero alle porte. Poche ore ancora e sapremo chi avrà il privilegio di indossare la maglia iridata per i prossimi dodici mesi. Meglio, i prossimi undici mesi, considerando che il mondiale 2023 riservato ai professionisti si correrà a Glasgow, in Scozia, domenica 13 agosto. Poche ore all’appuntamento con la storia, dicevamo, e nel quartier generale delle nazionali azzurre di Bowral fervono i preparativi per sistemare al meglio le biciclette di chi “scenderà in strada” pensando anche al più piccolo dei dettagli.

E proprio scambiando qualche battuta con il cittì Daniele Bennati, appena qualche istante prima di una delle ultime uscite collettive in allenamento, ci siamo accorti di una bicicletta particolare. Ma molto particolare, notando immediatamente l’assoluto grado di personalizzazione della verniciatura…

«E’ la mia Wilier – ha raccontato Bennati al direttore di bici.PRO Enzo Vicennati, nostro inviato a Wollongong – e l’ho portata qui in Australia con l’idea di pedalare qualche volta con i ragazzi. E alla fine, sono uscito con loro un paio di volte».

Non è una bici qualsiasi: è una Filante SLR personalizzata completamente attraverso il configuratore Infinitamente e con un’ispirazione chiaramente legata all’azzurro della nazionale.

Una bici veloce

Bennati è legatissimo al brand Wilier. Non a caso, alcune delle sue vittorie più belle sono state colte proprio in sella ad una specialissima del centenario marchio con sede a Rossano Veneto: su tutte quella sui Campi Elisi in occasione dell’ultima tappa del Tour de France edizione 2007. La bici di allora era il top di gamma Le Roi in dotazione alla Lampre Fondital. Le specifiche tecniche della Filante SLR di Daniele Bennati, personalizzata con i colori della nazionale azzurra, sono quelle che hanno accompagnato il corridore aretino nel corso della sua carriera: attacco manubrio lungo (127x430mm), ruote Wilier SLR ad alto profilo (420mm), gruppo completo Shimano Dura Ace a 12 velocità con guarnitura 52/36.

Come anticipato, la bici è stata personalizzata attraverso la piattaforma Infinitamente di Wilier, sia per la scelta dello schema grafico quanto per l’opzione cromatica. Una curiosità: la vernice iridescente scelta da Bennati per colorare d’azzurro la sua Filante SLR sarà anch’essa presto disponibile sullo stesso configuratore.

Sul manubrio della Filante SLR dedicata a Bennati ecco che spunta il tricolore
Sul manubrio della Filante SLR dedicata a Bennati ecco che spunta il tricolore

La Wilier nel cuore

Ma la personalizzazione di Bennati è andata anche oltre “il consentito”. Colori e schema grafico di telaio e Filante Bar sono stati scelti con il massimo grado di fantasia, ma un tocco di tradizione il cittì lo ha comunque voluto apponendo una medaglietta tricolore proprio al centro dell’attacco manubrio integrato della sua nuova bici.

Sempre a Wollongong, ma nella gara U23, Fedorov ha vinto il titolo su una Wilier Filante
Sempre a Wollongong, ma nella gara U23, Fedorov ha vinto il titolo su una Wilier Filante

«Il rapporto che si è creato con Wilier lo considero speciale – ha dichiarato Daniele Bennati, che di Wilier stessa è global ambassador – sin da quando ero corridore mi hanno sempre supportato e con loro ho raggiunto i traguardi più importanti della mia carriera. Wilier è sempre nel mio cuore e oggi sono onorato di poter pedalare su una bici veloce, proprio come piace a me, come la Filante SLR. E poi con questi colori».

Wilier