Search
Gobik maglia UAE 2021

UAE Emirates e Eolo Kometa: c’è Gobik

03.01.2021
3 min
Salva

Proprio così. Il brand spagnolo specializzato nella produzione cycling wear fornirà l’abbigliamento gara sia al team del vincitore del Tour 2020 Tadej Pogacar che alla squadra coordinata da Alberto Contador e Ivan Basso, la Eolo Kometa appunto, che quest’anno debutta ufficialmente nel gruppo dei Pro Team UCI.

Visibilità al massimo

Tra le due partnership, il vero “colpo” è rappresentato dall’accordo biennale (2021-2022) con il UAE Team Emirates: uno “step” di visibilità e di comunicazione che sarà sinonimo di un grosso salto in avanti per l’azienda di Murcia nella categoria più alta riconosciuta dall’Unione Ciclistica Internazionale.
Oltre a Pogacar, nell’UAE Team Emirates corrono altri 27 atleti tra i quali non possiamo ovviamente dimenticare di citare Alexander Kristoff, Diego Ulissi, Rui Costa, Fernando Gaviria, Matteo Trentin e Davide Formolo.

Maglia Gobike UAE Emirates
La nuova maglia realizzata da Gobik dell’UAE Emirates
Gobik maglia UAE Emirates
La nuova maglia realizzata da Gobik dell’UAE Emirates

12.000 capi per la UAE

«Gobik è un partner molto importante per noi – ha dichiarato Joxean Fernández “Matxín”, il responsabile dell’area tecnica della UAE Emirates – al quale ci accomuna l’ambizione e la voglia di crescere: loro nel settore nell’abbigliamento per il ciclismo, noi a livello di squadra. Entrambi perseguiamo la perfezione e la qualità».
Le esigenze in termini di fornitura di capi d’abbigliamento e accessori per una squadra WorldTour del livello della UAE Emirates sono enormi: pensate, oltre 12.000 articoli per tutta la stagione, concepiti con una vestibilità speciale per le specifiche esigenze dei corridori professionisti.

Gobik maglia Eolo Kometa
La maglia per la stagione 2021 del Team Eolo Kometa
Gobik maglia Eolo Kometa
La maglia per la stagione 2021 del Team Eolo Kometa

Parla Cantero, CEO Gobik

«Il 2021 rappresenta per noi una vera e propria svolta nel nostro percorso di crescita – ha dichiarato Alberto García Cantero, il responsabile dello sviluppo del prodotto Gobik – in quanto non si tratterà più soltanto di una questione di visibilità globale del marchio, ma anche di innovazione e di come il nostro prodotto potrà ancora progredire grazie al lavoro e allo sviluppo fianco a fianco di un team WorldTour come la UAE Emirates».
Gobik rappresenta un’azienda relativamente giovane nel settore, essendo stata fondata appena nel 2010. La sede è a Yecla (Spagna), e sin dalla nascita ha sempre dato la priorità alla personalizzazione delle proprie collezioni. Oggi Gobik “conta” oltre 120 dipendenti, impegnandosi poi quotidianamente per perseguire una crescita sostenibile. Come ambasciatori globali del marchio, ai nomi di Alberto Contador, Julien Absalon, Ivan Basso e Carlos Coloma, si è unito quello di Juan Antonio Flecha.

gobik.com