DAniello: dove il lavoro significa passione per il ciclismo

29.07.2022
4 min
Salva

Il maglificio sportivo DAniello Cycling Wear ha sede a Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli, e nel corso della sua breve storia imprenditoriale – è stato fondato appena nel 2015 – è già stato in grado di ottenere dal mercato numerosi consensi.

E questa crescita è continua, oggi ancor più che in epoca pre pandemica, così come ci conferma direttamente Paolo D’Aniello che della stessa realtà aziendale campana riveste i ruoli di fondatore e titolare.

Daniello Cycling Wear serve principalmente team amatoriali, un mercato in grande crescita, tecnica e numerica
Daniello Cycling Wear serve principalmente team amatoriali, un mercato in grande crescita, tecnica e numerica
Paolo, come si sviluppa il lavoro di un maglificio come DAniello che ha come principale bacino di utenza il centro-sud Italia?

Devo ammettere, con una punta d’orgoglio, che il nostro lavoro sta crescendo molto bene. E’ vero, serviamo prevalentemente team amatoriali e squadre del centro-sud Italia. Ma la mole di richieste, la voglia delle stesse squadre di migliorare da un punto di vista di fornitura tecnica, mi fa pensare ad un movimento amatoriale in crescita. In forte crescita. Numeri importanti, esplosi, è proprio il caso di dirlo, a seguito della prima ondata pandemica successiva al lockdown della primavera del 2020.

Come è nata la vostra volontà di impegnarsi nel settore della maglieria sportiva, in modo particolare per il ciclismo?

In realtà, provengo da una famiglia di grandi appassionati di ciclismo. A casa mia la bicicletta era parte del vissuto quotidiano. Io ho corso facendo tutta la trafila giovanile fino a diventare un buon Under. Mio figlio Immanuel corre con la Palazzago di Paolo Tiralongo. Ma la mia carriera professionale non mi ha subito coinvolto col settore: la nostra prima attività, messa in piedi assieme ai miei fratelli, è stata un’azienda specializzata nell’estrazione a secco dei peli di coniglio.

L’azienda è nata nel 2015 ed in breve tempo si è affermata come principale riferimento per il centro-sud Italia
L’azienda è nata nel 2015 ed in breve tempo si è affermata come principale riferimento per il centro-sud Italia
Ecco allora spiegato il motivo della presenza di un coniglio nel logo DAniello…

Esatto. Rappresenta in qualche modo le nostre origini, la nostra storia. Un’immagine ed un logo al quale siamo molto affezionati.

Il vostro business principale è il “personalizzato” per i team amatoriali: raccontaci qualcosa in più…

Eccezion fatta per qualche capo di collezione venduto direttamente presso la nostra sede, è proprio il personalizzato per i team il nostro focus principale. E’ qui che concentriamo tutte le nostre energie. Internamente gestiamo la ideazione grafica delle future divise dei nostri clienti. Con loro seguiamo passo dopo passo tutta la fase realizzativa. L’intero ciclo di confezionamento avviene all’interno del nostro capannone, e per poter offrire ai nostri clienti il meglio ci avvaliamo solo ed esclusivamente dei migliori fornitori italiani per quanto riguarda tessuti, fondelli, nastri siliconati, elastici… Il personalizzato per i team ti fa lavorare bene da settembre/ottobre fino a giugno. Ed il riscontro positivo che abbiamo dai nostri clienti ci sprona a crescere e a fare sempre meglio.

La personalizzazione è il pezzo forte del maglificio DAniello, il tutto avviene in azienda per avere un miglior controllo produttivo
La personalizzazione è il pezzo forte del maglificio DAniello, il tutto avviene in azienda per avere un miglior controllo produttivo
Quali sono i vostri progetti per il futuro?

Lavorare bene ed essere riconosciuti dal mercato è certamente il nostro obiettivo principale. Ma vogliamo anche continuare a crescere e a farci conoscere. Dopo la chiusura ad agosto, passeremo il mese di settembre visitando fiere e fornitori. Ci aspetta una bella stagione e vogliamo farci trovare pronti con un servizio per i nostri clienti sempre al top.

DAniello Cycling Wear