Search

Nuova Orbea Terra, il gravel in alluminio diventa universale

17.03.2022
4 min
Salva

Orbea completa la linea Terra con nuovi modelli in alluminio per rendere il gravel più accessibile che mai. Il risultato è una bicicletta veloce e comoda sull’asfalto, efficiente e facile da guidare sulla ghiaia e preparata per il light bikepacking. Sono tre i modelli in alluminio che offrono un ottimo livello di comfort e controllo grazie all’applicazione delle tecnologie di sviluppo della geometria e del telaio.

Questo modello è adatto al gravel intenso ma anche al bikepacking e lunghe distanze
Questo modello è adatto al gravel intenso ma anche al bikepacking e lunghe distanze

Due materiali per il telaio

I nuovi modelli della Terra sono realizzati con l’alluminio idroformato di Orbea. Attraverso questo processo è stato lavorato lo spessore dei tubi in alluminio per aumentarne la solidità e la resilienza alle torsioni indesiderate. La maggior parte dei tubi viene assottigliata nella sezione intermedia, in modo da risparmiare peso, lontano dai punti di tensione delle giunzioni e delle zone di saldatura.

I modelli in carbonio e in alluminio condividono diverse soluzioni specifiche, come la forcella in carbonio monoscocca OMR. Essa offre la migliore combinazione tra comfort e rigidità torsionale. 

La versione Terra H30 monta una guarnitura Alloy forged 30x46t
La versione Terra H30 monta una guarnitura Alloy forged 30x46t

Più performante

I tecnici Orbea hanno progettato la Terra per diversi terreni grazie alle opzioni disponibili tra i modelli e le caratteristiche della gamma. Un esempio è la possibilità di montare ruote da 700 con copertoni di massimo 45 mm per avere velocità ed efficienza su strade sconnesse. Oppure ruote da 650B e copertoni di massimo 50 mm se si cerca durabilità, trazione e comfort estremo. Caratteristiche fondamentali per la pratica del light bikepacking.

Contrariamente a quanto accade per la maggior parte delle biciclette gravel, il telaio specifico della Terra in entrambe le versioni consente di montare un’ampia gamma di copertoni. Il design dei foderi asimmetrici offre la possibilità di scegliere qualsiasi tipo di dentatura per una trasmissione 1X o una trasmissione 2X.

Il manubrio ha una linea progettata per essere confortevole e sicuro nella guida
Il manubrio ha una linea progettata per essere confortevole e sicuro nella guida

Geometria da gravel

Come la Terra con telaio in carbonio, la versione in alluminio è disponibile in sei taglie diverse, dalla XS alla XXL, per renderla il più adattabile possibile. Entrambe le versioni presentano una geometria incentrata sulla guida precisa e sul comfort. I foderi corti che offrono accelerazione e velocità si combinano con un movimento centrale basso per una maggiore stabilità e controllo su terreni sconnessi.

Il reach della Terra è pensato per essere combinato con un attacco manubrio corto, con un trail specifico per ciascuna taglia. I modelli della Terra in alluminio includono punti di montaggio specifici per un portapacchi posteriore. Ideale per rider che vogliono intraprendere avventure lunghe che richiedono una grande capacità di carico.

Nei tre differenti modelli sono disponibili tre versioni di cambio e componenti Shimano
Nei tre differenti modelli sono disponibili tre versioni di cambio e componenti Shimano

Allestimenti e prezzi

I modelli sono consultabili e configurabili sul sito o presso i rivenditori autorizzati. Gran parte degli allestimenti sono condivisi tra i tre modelli come: serie sterzo FSA, nastro per manubrio Orbea Eva,  ruote Orbea wheel ready GR,  pneumatico Vittoria Terreno Dry Gravel G2.0 TNT e sella Fizik Aliante R5. I prezzi delle tre versioni sono: Terra H30 a 2.299 euro, Terra H30 1x a 2.199 euro, Terra H40 a 1.999 euro.

Orbea