Search

Le Ridley Noah Fast del Team Lotto-Soudal

11.10.2022
5 min
Salva

Il “pacchetto bici” utilizzato dai corridori del team belga è molto interessante, in termini di aerodinamica, fattore molto ambito tra i pro’. E poi ci sono alcune soluzione adottate che non devono passare inosservate.

Abbiamo chiesto a Nick Mondelaers, meccanico del Team Lotto-Soudal e riferimento anche per Ridley che fornisce i frame-kit.

Nick Mondelaers prima de Il Lombardia 2022
Nick Mondelaers prima de Il Lombardia 2022
I corridori utilizzano solo la Ridley Noah Fast?

Si, oggi tutti gli atleti del team utilizzano la Noah Fast, perché pur essendo una bici che nasce con dei forti concetti di aerodinamica, va bene anche nei percorsi tecnici e con molta salita. E poi è rigida, un aspetto particolarmente apprezzato dai corridori. Ti posso dire che la Noah Fast in quest’ultima versione è ambita anche al di fuori del nostro team, confermando la tradizione della ricerca aero di Ridley.

Quanto pesa la bicicletta?

Una Ridley Noah Fast in taglia M, con le DT Swiss ARC50, pesa 7,2 chilogrammi.

Come sono montate le bici?

C’è un frame-kit Ridley Noah-Fast, manubrio integrato full carbon, trasmissione Shimano, ma la catena è KMC, noi utilizziamo la versione Gold. Il movimento centrale è fornito dal nostro sponsor Cema.

Ruote?

Le ruote sono DT Swiss ARC1100 e possono essere di tre profili differenti: 45, 50 e 62, tutte tubeless. Abbiamo Vittoria per gli pneumatici, ovviamente tubeless ed è nostra prassi inserire l’Air-Liner nel tubeless. Le selle sono di Selle Italia. I pedali sono Look, il nastro manubrio LizardSkin e i portaboraccia Tacx, normalmente usiamo quello in carbonio. Il power meter è 4iiii.

Nick ci mostra l’Air-Liner di Vittoria
Nick ci mostra l’Air-Liner di Vittoria
Gli Air-Liner nel tubeless?

Si, li usiamo a prescindere dal percorso, non solo in occasione delle gare delle pietre. I corridori li apprezzano e anche nei test effettuati per quantificare la resistenza al rotolamento non ci sono effetti negativi. Così come per quanto concerne il peso, pochissimi grammi in aggiunta che sono impercettibili. Inseriamo comunque del liquido anti-foratura nel tubeless.

Ma notiamo anche le gomme con sezioni diverse!

Usiamo i tubeless Vittoria Corsa, 25 davanti e 28 dietro. I test nella galleria del vento hanno dimostrato i vantaggi della combinazione. Il modello Control viene montato in occasione delle corse più impegnative per i componenti, ad esempio quelle di Belgio, nord della Francia e quando sappiamo di tratti di sterrato/gravel. Variano anche le pressioni, in base al peso e alle preferenze del corridore, ma teniamo conto delle indicazioni fornite dal costruttore di gomme. Comunque siamo intorno alle 5 atmosfere.

Per le Ridley è la prima stagione senza Campagnolo!

E’ stato un grande cambio, avvenuto dopo tanti anni di collaborazione. DT Swiss ci ha fornito oltre 250 coppie di ruote, di varie tipologie, prodotti che si dimostrano all’altezza del nome che portano.

Le corone Rotor 54/42 usate da Conca
Le corone Rotor 54/42 usate da Conca
Invece per le trasmissioni?

Non siamo un team sponsorizzato Shimano, quindi noi acquistiamo le trasmissioni e i componenti che ci servono per le biciclette. Un po’ come altri, in questo anno abbiamo avuto delle difficoltà a reperire tutti i pezzi, nonostante gli ordini fossero stati fatti circa a metà del 2021. Qualche corridore ha avuto la necessità di corone più grandi, ad esempio Filippo Conca che utilizza la combinazione 54-42. Per lui abbiamo acquistato delle corone Rotor e le abbiamo adattate sulle pedivelle Shimano.