Search

Nell’atelier di Biotex, ecco l’intimo della Androni

03.03.2021
3 min
Salva

La comodità e la leggerezza, sono i due aspetti imprescindibili sui quali il marchio Biotex progetta un abbigliamento sportivo di qualità. Ci siamo rivolti a Enrica Baldi, Responsabile Marketing, per scoprire la linea intima Biotex, che verrà utilizzata dal Team Androni Giocattoli Sidermec.

Alla linea Bioflex appartiene la t-shirt Impact
Alla linea Bioflex appartiene la t-shirt Impact
Cosa bisogna tenere in considerazione per l’abbigliamento intimo? 

La qualità del materiale per noi è di primaria importanza, cerchiamo di offrire il massimo che si possa ottenere. 

Che tipo di materiale viene utilizzato? 

Noi utilizziamo un materiale in fibra di Polipropilene e Poliammide

Che tipo di vantaggi si traggono dall’utilizzo di questi materiali? 

Un comfort elevato, si modellano senza problemi al corpo dell’atleta. Puntiamo molto anche sulla traspirazione. 

Pensi che il materiale intimo possa influenzare la performance? 

Sì, per questo proponiamo la linea Bioflex. Si tratta di capi a compressione differenziata, che migliora la circolazione e stimola la muscolatura a dare il meglio durante l’attività sportiva. 

Questa è la canotta Summerlight della linea Powerflex
Questa è la canotta Summerlight della linea Powerflex
Si può fare qualcosa per indurre i corridori ad utilizzare le sottomaglie intime durante l’estate? 

E’ un aspetto molto soggettivo, noi abbiamo cercato di rendere il materiale più leggero possibile. Poi sta all’atleta. Ad esempio per Fausto Masnada (nella foto di apertura del 2019, in maglia Androni), è importante utilizzare la canotta intima

Continuate la collaborazione con l’Androni… 

Sì, da ormai dieci anni collaboriamo con loro. E’ uno scambio di qualità che siamo felici di coltivare.

Matteo Malucelli, testimonial Biotex, è arrivato all’Androni dalla Caja Rural
Malucelli è arrivato all’Androni dalla Caja Rural

Biotex e Malucelli

Per approfondire il discorso abbiamo deciso di sentire anche il parere di un corridore professionista: Matteo Malucelli, da quest’anno in forza al team Androni Giocattoli, testimonial del marchio Biotex… 

Matteo come ti trovi ad indossare il materiale intimo Biotex? 

Ormai collaboriamo da molto tempo, mi trovo bene con loro. 

Cosa apprezzi in particolare del materiale che ti fornisce Biotex? 

La leggerezza e la traspirazione, la qualità è ottima. 

Per le corse in cui c’è maltempo oppure semplicemente fa freddo? 

In quei casi sono essenziali. Bisogna trovare il giusto equilibrio, è fondamentale perché pedalando ci si riscalda, per cui la necessità di un corridore è quella di non coprirsi moltissimo. In questo Biotex è eccellente. 

In salita? 

Sinceramente in salita mi piace far prendere un po’ d’aria al fisico, capita che slacci la maglia, quando me lo posso permettere. Tuttavia non mi dà problemi, anzi. 

Questa infine la maglia pesante da uomo in lana Merino
Questa infine la maglia pesante da uomo in lana Merino
E poi c’è la discesa, qui la maglia intima diventa importante… 

Sì, è vero, perché comunque in salita si suda molto ed è importante poi avere un intimo che ti protegga, per evitare raffreddori e malanni. Per questo il materiale deve essere buono. 

Li percepisci i vantaggi dei prodotti Bioflex? 

Sono prodotti utili soprattutto per il recupero. Comprimendo un po’ la muscolatura si stimola la circolazione e questo per recuperare velocemente è un grosso vantaggio

Quali sono le temperature ideali per indossare l’intimo Biotex? 

Si possono indossare sempre, perché non è possibile pretendere un prodotto per ogni condizione meteo. Personalmente credo però che nelle mezze stagioni diano il meglio di sé. E non è sempre facile.