Search

La bici di Pogacar per il Tour è più leggera

04.07.2023
4 min
Salva

Com’è è montata la Colnago di Pogacar (foto Fizza in apertura) per il Tour de France? Quali sono le differenze rispetto alla V4Rs usata dal Campione Sloveno durante le corse del Nord? Dopo l’incidente alla Liegi ha chiesto delle modifiche in fatto di biomeccanica?

Questi ed altri quesiti, abbiamo chiesto direttamente a Bostjan Kavcnik, meccanico del Team UAE-Emirates che lo segue alla Grand Boucle.

Bostjan Kavcnik, classe 1981, viene da Lubiana, in Slovenia (foto Team UAE-Emirates)
Bostjan Kavcnik, classe 1981, viene da Lubiana, in Slovenia (foto Team UAE-Emirates)
Tadej è un tipo pignolo nelle scelte tecniche?

Tadej è un ciclista meno esigente rispetto a molti altri e rispetto a quello che è lecito immaginare, vuole solo che la bici funzioni alla perfezione. Pogacar non cambia componenti all’ultimo momento, può accadere solo se qualcosa non funziona.

Dopo l’incidente della Liegi ti ha chiesto delle modifiche sulla posizione in bici?

No, per fortuna sua e nostra la posizione sulla bici dopo l’incidente è rimasta la stessa.

Quale è stata la richiesta tecnica più “strana” che ha fatto?

Tadej è realista, lo è come atleta e come persona. Sotto il profilo tecnico è molto competente, vuole il meglio, ma non chiede interventi fuori dalla norma per la sua bicicletta.

Come è montata la sua Colnago, quella che sta usando al Tour de France?

E’ la Colnago V4Rs, lo stesso modello con i dischi che utilizza dal 2022. Da quest’anno abbiamo la trasmissione Shimano Dura Ace invece di Campagnolo, ma con la variabile delle corone Carbon-Ti. Tadej preferisce usare sempre la combinazione 54-40, poi in base alla planimetria delle tappe sceglie il pacco pignoni.

Quante opzioni considera?

Si limita a una doppia scelta: 11-30 oppure 11/34. Ha il power meter Shimano e le pedivelle sono lunghe 170 millimetri. Pogacar usa le ruote Enve 4.5 con cerchio hookless e sezioni differenziate degli pneumatici, 25 e 28 in versione TT. Sono i tubeless TR Continental. Abbiamo un reggisella Darimo, la sella Prologo ed i dischi dei freni Carbon-Ti, 160 e 140. Tutti i cuscinetti sono CeramicSpeed. I pedali sono Shimano Dura-Ace.

La Colnago TT1, la stessa con la quale ha vinto il titolo nazionale (foto Team UAE-Emirates)
La Colnago TT1, la stessa con la quale ha vinto il titolo nazionale (foto Team UAE-Emirates)
Puoi dirci il peso della sua bicicletta?

Posso dire che la bici per il Tour de France è più leggera di 405 grammi rispetto a quella con la quale ha vinto il Giro delle Fiandre.

E invece la bici da cronometro come è montata?

E’ una Colnago TT1, l’ultima generazione, con il manubrio specifico Colnago e le protesi Aerocoach. Anche le ruote sono Aerocoach. La trasmissione è Shimano Dura Ace, sempre con le corone Carbon-Ti. Pogacar di solito usa la 60 o la 58, abbinata alla 44 interna.