Search

C.B.T. Italia sale sugli sci con Mattia Casse

14.06.2023
3 min
Salva

Capita spesso di scoprire campioni di discipline sportive fra le più diverse tra loro che si avvicinano alla pratica del ciclismo. In alcuni casi lo fanno per allenarsi lontano dalla stagione agonistica oppure come parte della riabilitazione post infortunio. L’ultimo in ordine di tempo è Mattia Casse, atleta della Nazionale Italiana di Sci Alpino, specialista di discesa libera e supergigante. Da quest’anno ad accompagnarlo nei suoi allenamenti in vista della prossima stagione agonistica ci sarà una bicicletta modello Necer99, top di gamma di C.B.T. Italia.

Mattia Casse si allena sulla Necer99 di C.B.T. Italia
Mattia Casse si allena sulla Necer99 di C.B.T. Italia

Passione ciclistica

Mattia Casse è un vero appassionato di ciclismo. Pur essendo nato in Piemonte, oggi risiede in provincia di Bergamo. Non è raro vederlo la domenica a bordo strada ad assistere alle gare di ciclismo in programma nella bergamasca. In passato ha anche partecipato a diverse granfondo.

Nella sua carriera agonistica la bicicletta ha rappresentato più cose: uno strumento utile per recuperare più velocemente dagli infortuni sofferti in carriera; un mezzo di allenamento lontano dalle gare; una passione vera.

Mattia Casse fa parte della nazionale italiana di sci alpino
Mattia Casse fa parte della nazionale italiana di sci alpino

Parla Mattia Casse

«La bici è una mia passione sin da quando ero un bambino – ha dichiarato – la utilizzo sia per allenarmi che per diletto. Cercavo un mezzo affidabile, con un telaio robusto e sicuro, perché io non sono di certo leggero, e ruote a profilo alto. L’estetica non deve mancare! Poi, ovviamente, chiedo il massimo comfort sul sellino. Il fatto che C.B.T. sia un’azienda piemontese mi ha fatto riflettere sulle mie origini e sono contento di questa collaborazione, che unisce diverse vocazioni sportive della nostra terra». 

Da sinistra Guido Tardivo, Mattia Casse e Bruno Tardivo
Da sinistra Guido Tardivo, Mattia Casse e Bruno Tardivo

Pronto il top di gamma

C.B.T. Italia ha deciso di fornire a Mattia Casse il modello Necer99. Si tratta del top di gamma della casa cuneese. La consegna è avvenuta nei giorni scorsi presso la sede dell’azienda, in quel di Cuneo, direttamente dalle mani dei titolari Guido e Bruno Tardivo.

La Necer99 consegnata a Mattia Casse è un monoscocca in fibra di carbonio T700 UD-HM, con rinforzi in grafene e kevlar nei punti soggetti a maggior sollecitazione.

Ha cavi completamente integrati. Posteriori alti verticalizzati e un design con carro lungo solamente 395 mm le donano l’agilità di un mezzo votato alla corsa. Le linee beneficiano di test effettuati in galleria del vento. Il telaio supera di pochi grammi il chilo. Nonostante il peso ridotto è perfettamente in grado di sostenere le sollecitazioni sprigionate da un atleta che ha un peso forma di 93 kg. Certificato UCI, il telaio è in dotazione a diversi team maschili e femminili. 

La Necer99 viene prodotta in 5 diversi montaggi, con gruppi Shimano Dura-Ace, Ultegra e 105 a 12 velocità ed Ultegra e 105 a 11 velocità. I prezzi variano dai 2.715 euro del modello base ai 7.685 della versione Dura-Ace. La bicicletta è acquistabile presso tutta la rete vendita C.B.T. Italia. 

Grazie alla sua fama di sportivo, Mattia Casse potrà di sicuro contribuire a far conoscere ancora di più in Italia il marchio C.B.T. Italia.

C.B.T.