Search

Weider conquista il mondiale gravel

27.09.2022
3 min
Salva

Il marchio di integratori Weider prosegue spedito nel suo cammino iniziato qualche mese fa in Italia e finalizzato a farsi sempre più conoscere fra gli appassionati di ciclismo. 

A luglio abbiamo avuto modo di dare l’annuncio della partnership con Ride The Dreamland, la quattro giorni di gare organizzate a ottobre da Filippo Pozzato. Pochi giorni fa ecco arrivare una nuova notizia che conferma ancora di più come Weider creda fortemente nel ciclismo ed in particolare nel gravel. Il marchio di integratori nordamericano sarà infatti tra gli sponsor della prima edizione dell’UCI Gravel World Championship. Stiamo parlando dei campionati del mondo gravel in programma sabato 8 e domenica 9 tra le provincie di Vicenza e Padova. Una prima edizione che farà sicuramente parlare di sé. 

Così come avvenuto per Ride The Dreamland, la regia organizzativa sarà a cura di Filippo Pozzato e della sua PP Sport Events

Partneship di prestigio

Per farci raccontare qualcosa di più su questa partnership prestigiosa abbiamo deciso di sentire Marco Bettazzi, Sales & Marketing Manager di Bf Pharma, azienda che si occupa della distribuzione di Weider per il mercato italiano.

«La sponsorizzazione della prima edizione dei campionati del mondo gravel – esordisce – in un certo senso “chiude il cerchio” di una collaborazione iniziata qualche mese fa con Filippo Pozzato, quando ci siamo legati alle gare di Ride The Dreamland. Il mondiale è naturalmente qualcosa di più importante. Per Weider sarà sicuramente un appuntamento di grande prestigio».

L’essere già partner di Ride The Dreamland ha in qualche modo facilitato la conclusione dell’accordo di sponsorizzazione. Tuttavia non è stato semplice siglarlo, come ci racconta lo stesso Marco Bettazzi. 

«I tempi erano strettissimi e dovevamo anche interfacciarci con l’UCI, cosa non semplice. Alla fine siamo riusciti a chiudere il nostro accordo e ora siamo davvero contenti e orgogliosi. La stessa filiale spagnola di Weider, che funge da casa madre in Europa per i settori endurance e food, ci ha fornito il suo importante supporto e sarà presente all’evento».

Grande visibilità

In questi giorni lo staff di Weider sta lavorando intensamente per organizzare al meglio la propria presenza all’evento. A Vicenza, nell’area riservata al briefing pre-gara e al ritiro dei pettorali, saranno installati dei gonfiabili ed esposti degli striscioni brandizzati Weider. Sarà inoltre allestito uno spazio riservato alla vendita degli stessi integratori. In fase di partenza sarà messo a disposizione un desk dove i professionisti potranno prendere gratuitamente degli integratori da utilizzare poi in gara. La filiale italiana di Weider in questi giorni si sta inoltre attivando per riuscire ad inserire nei pacchi gara di tutti gli iscritti, quindi anche per i non professionisti, un kit con i loro prodotti.

Weider è all’avanguardia per la produzione e lo studio degli alimenti per attività sportiva
Weider è all’avanguardia per la produzione e lo studio degli alimenti per attività sportiva

Ecco il programma

La prima edizione dei campionati del mondo gravel vedrà sfidarsi atleti professionisti assieme ai migliori ciclisti amatoriali qualificatisi durante le 11 tappe dell’UCI World Series.

Le gare partiranno da Vicenza e termineranno a Cittadella dopo avere lambito la città di Padova. Tre i percorsi. Uno da 194 chilometri(riservato alla categoria uomini elite). Uno da 166 chilometri (per le categorie uomini 19-34; uomini 35-39; uomini 40-44; uomini 45-49). Uno da 140 chilometri (per le categorie Élite femminile; donne 19-34; donne 35-39; donne 40-44; donne 45-50; donne 50+ e uomini 50+). Per disegnare i percorsi PP Sport Events si è affidata all’esperienza di Angelo Furlan e Marco Menin. 

La chiusura finale la lasciamo alle parole di Marco Bettazzi: «Il gravel è una disciplina che sta prendendo sempre più piede e la prima edizione dei campionati mondiali rappresenta uno step importantissimo in questo percorso di crescita. Siamo orgogliosi di essere partner del primo mondiale UCI gravel, e felici di proseguire nella collaborazione con PP Sport Events, società giovane e intraprendente, decisa a trasmettere un approccio innovativo al ciclismo nel quale noi ci rispecchiamo pienamente».

Weider