Search

Schwalbe, azienda bicycle friendly a pieni voti

03.10.2022
3 min
Salva

Il 2022 di Schwalbe si sta rilevando davvero ricco di riconoscimenti che fanno dell’azienda tedesca sempre più un punto di riferimento nel mondo dell’industria ciclo.

Ad inizio anno Schwalbe era stata inserita all’interno dell’opera “Norme tedesche – Marchi del secolo 2022″. Si tratta di un libro ideato dall’editore tedesco Dr. Florian Langenscheidt per premiare quei marchi che hanno stabilito degli standard di riferimento nei rispettivi ambiti di lavoro. 

A qualche mese di distanza ecco arrivare un nuovo riconoscimento. Stiamo parlando del sigillo “Oro”, una certificazione valida a livello europeo, ideata nel 2017 dal club tedesco Allgemeine Deutsche Fahrrad-Club (ADFC). Ralf Bohle GmbH, con il suo marchio Schwalbe, è stato premiato come “Datore di lavoro amico della bicicletta”.

Presso la sede di Schwalbe è presente un garage per biciclette molto spazioso, luminoso e senza barriere con numerose possibilità di ricarica
Presso la sede di Schwalbe è presente un garage per biciclette con numerose possibilità di ricarica

Azienda Bicycle Friendly

Il riconoscimento è arrivato al termine di un audit approfondito, curato direttamente da ADCF, che ha certificato come Schwalbe possa essere considerata a tutti gli effetti un’azienda Bicycle Friendly.

La motivazione alla base del riconoscimento non lascia alcun dubbio in merito: «L’azienda e i datori di lavoro vivono la cultura della bicicletta come un modello aziendale, al lavoro, nel tempo libero e nella comunità ciclistica. La bicicletta fa parte della cultura aziendale e quotidiana di Schwalbe. Questo è molto chiaro in tutti i contesti e nelle numerose misure attuate in modo esemplare».

Sara Tsudome, project manager dell‘associazione nazionale ADFC, ha voluto aggiungere il suo pensiero alla motivazione che stava alla base del riconoscimento ottenuto da Schwalbe: «Schwalbe – ha dichiarato – sostiene i dipendenti che utilizzano la bicicletta per recarsi al lavoro con diversi provvedimenti. Questo porta molti vantaggi: il datore di lavoro può così guadagnare punti in materia di gestione della salute in azienda, ambiente e mobilità». 

E’ possibile lavare la propria bicicletta
E’ possibile lavare la propria bicicletta

Con il massimo dei voti

Come anticipato, il riconoscimento da parte di ADCF è arrivato al termine di un audit molto approfondito. Schwalbe ha costituito per l’occasione un proprio team interno, formato da quattro persone, che ha seguito tutti le fasi del processo di certificazione. Il risultato finale è stato un punteggio superiore alla media in quasi tutti i campi di attività dell‘iniziativa EU-ADFC. 

I seguenti punti, tra gli altri, hanno ricevuto particolare elogio: politica aziendale favorevole ai dipendenti; strutture sanitarie moderne con nuovi armadietti e docce senza barriere; officina professionale molto spaziosa e ben attrezzata; garage per biciclette molto spazioso, luminoso e senza barriere con numerose possibilità di ricarica e un impianto di lavaggio per le biciclette; noleggio di biciclette (con Business Bike) per tutti i dipendenti, compreso il sostegno finanziario. 

I dipendenti hanno a disposizione un ambiente pulito e ordinato con tanto di armadietti
I dipendenti hanno a disposizione un ambiente pulito e ordinato con tanto di armadietti

Pensiero finale

Il pensiero finale non poteva che essere quello di Frank Bohle, CEO Ralf Bohle GmbH, che ha voluto così commentare il riconoscimento ottenuto: «Quando abbiamo progettato la nostra nuova sede, nella quale ci siamo trasferiti nel 2021, ci siamo concentrati sui nostri dipendenti fin dall‘inizio e abbiamo preso in considerazione la questione di promuovere l‘uso della bicicletta e garantire l‘accessibilità in azienda. Siamo quindi estremamente soddisfatti di essere stati riconosciuti e premiati con il sigillo d‘oro dall‘ADFC».

Schwalbe