Maglia AS Roma Ciclismo On Sport Wear

On Sport Wear veste gli juniores dell’A.S. Roma Ciclismo

01.05.2021
4 min
Salva

Quando amore e passione si uniscono nascono dei sodalizi che potremmo definire speciali, proprio come quello che lega l’A.S. Roma Ciclismo e l’azienda che produce abbigliamento sportivo On Sport Wear. Per capire come sia nata questa collaborazione abbiamo parlato con Giacomo Regoli, Responsabile di On Sport Wear.

Dall’intimo al ciclismo

Per cominciare diciamo che On Sport Wear è un’azienda di Cecina che si è avvicinata al mondo del ciclismo per passione.
«La nostra azienda nasce nel 1966 producendo corsetteria, capi d’abbigliamento intimo femminile – esordisce Giacomo Regoli – negli anni ci siamo avvicinati al mondo dell’abbigliamento sportivo, prima con il calcio e il basket e in seguito anche il ciclismo. E’ uno sport che ci è sempre piaciuto molto, così abbiamo deciso di iniziare a produrre dei nostri completi».

La lavorazione artigianale di On Sport Wear
La lavorazione artigianale di On Sport Wear
La lavorazione artigianale di On Sport Wear
La lavorazione dei capi tecnici di On Sport Wear è fatta in maniera artigianale

Una produzione artigianale

L’esperienza nel campo dei tessuti non manca e con il tempo anche i capi per il ciclismo vengono migliorati fino ad arrivare all’ottima qualità di oggi.

«Nella nostra zona ci sono molti ciclisti professionisti o personaggi che sono legati al ciclismo e così abbiamo iniziato a far provare le nostre divise – continua Regoli – in questo modo abbiamo ricevuto molti suggerimenti su come e dove migliorarci, fino ad arrivare a vestire anche i professionisti dell’Amore e Vita. Ci teniamo a sottolineare che tutti i materiali che usiamo sono italiani, dagli inchiostri per le stampe RIED di Robertino Mele fino ai tessuti. La nostra è una lavorazione artigianale».

Flessibili e veloci

On Sport Wear è un’azienda piccola che lavora concentrandosi sulla qualità e questo gli permette di produrre capi personalizzati anche in quantità piccole, senza avere un minimo di ordine.
«Essendo piccoli abbiamo il vantaggio che possiamo seguire bene i nostri clienti e realizzare delle divise personalizzate anche in quantità piccole. Questo ha fatto in modo che molti che volevano delle cose particolari con noi le potevano realizzare. Il vantaggio di essere piccoli è che siamo più flessibili e veloci nella realizzazione».

Giacomo Regoli con Flaminia Blasetti
Giacomo Regoli con Flaminia Blasetti di A.S. Roma Ciclismo
Giacomo Regoli con Flaminia Blasetti
Giacomo Regoli consegna la maglia 2021 a Flaminia Blasetti dell’A.S. Roma Ciclismo

Per la bici in movimento

Ma come è nata la collaborazione con il team juniores dell’A.S. Roma Ciclismo?
«Il nostro marketing sta nella soddisfazione delle persone e nel passaparola – ci spiega Regoli – ed è così che tramite un ragazzo di Roma è nato il contatto con l’A.S. Roma Ciclismo. Siamo molto contenti di questa collaborazione, è nato un rapporto di fiducia e di amicizia anche con Lorenzo Baldesi, il Presidente della società e Flaminia Blasetti, la Segretaria Generale. Ci teniamo molto che i ragazzi siano pienamente soddisfatti dell’abbigliamento che gli forniamo».

L'azienda toscana On Sport Wear realizza capi tecnici per il ciclismo di alta qualità e rifornisce anche gli juniores dell'AS Roma Ciclismo
Uno Junior dell’A.S. Roma Ciclismo con la divisa 2021
Un componente dell'AS Roma Ciclismo in azione con la divisa realizzata da On Sport Wear
Un componente dell’A.S. Roma Ciclismo in azione con la divisa realizzata da On Sport Wear

Tanti tessuti e niente cuciture

I completi che On Sport Wear rifornisce ai ragazzi dell’A.S. Roma sono composti da una maglia realizzata con cinque tessuti diversi. La parte frontale ha un tessuto bielastico più protettivo, mentre sui lati viene utilizzato un tessuto a rete molto traspirante. Nella parte posteriore viene applicata una rete più fitta rispetto a quella delle parti laterali, che ha sempre una funzione traspirante. Le maniche sono a taglio a vivo con il silicone nella parte interna per tenerle ferme. Nella zona del girovita la parte posteriore ha una banda di silicone per tenere la maglia stabile anche quando si pedala in presa bassa.
Il pantaloncino Virtus è realizzato con taglio a vivo e senza cuciture per evitare che ci siano punti critici che possono creare dei fastidi ai corridori. Il fondello è lo Zoncolan della Dolomiti ed è posizionato in modo che aderisca bene al corpo e rimanga stabile in ogni momento della pedalata. Le bretelle sono in rete per favorire la comodità e la traspirabilità.

onsportwear.com