Search

Navir I.ON: la e-bike potente e dal design unico

08.06.2023
3 min
Salva

Grazie al Giro-E la bicicletta elettrica è entrata nelle case di tutti e ognuno di noi ha potuto capire il potenziale di questo mezzo: che sia uscire insieme a compagni più allenati oppure godersi percorsi sempre più difficili, senza tuttavia perdere l’entusiasmo e la voglia di pedalare. Il modello Navir I.ON di Guerciotti sposa questa filosofia ed è il top di gamma della casa milanese. 

Guerciotti ha affiancato il team Raspini Salumi con la sua bici Navir I.ON al Giro-E
Guerciotti ha affiancato il team Raspini Salumi con la sua bici Navir I.ON al Giro-E

Tra i grandi

Anche la Navir I.ON di Guerciotti ha avuto l’onore di essere presente al Giro-E, scelta dal team Raspini Salumi. Il capitano della squadra era l’ex professionista Daniele Colli, la livrea della Navir I.ON, per  l’occasione si è tinta del tricolore, in onore dell’evento. 

Il telaio di questo modello è in carbonio monoscocca, ed è costruito con la stessa filosofia della versione muscolare di Navir. E’ prodotto in stampata unica per il quale si utilizza un mix di fibre giapponesi di prima qualità.  Si tratta di un modello estremamente leggero e affidabile, i punti di maggiore tensione e torsione sono stati rinforzati, così da rendere la I.ON più rigida. 

Una colorazione speciale per il Giro-E: ecco che spunta il tricolore
Una colorazione speciale per il Giro-E: ecco che spunta il tricolore

Motore Polini

Guerciotti per il suo modello Navir I.ON ha scelto il motore Polini modello E-P3, con potenza da 250 watt e coppia massima 70 N/m. Le dimensioni ridotte ed il peso inferiore rispetto ad altri motori per e-bike lo rendono uno dei prodotti di primo piano. Offre cinque livelli di assistenza, in più è disponibile anche la modalità “camminata assistita” a 6 Km/h. E’ un livello attivabile tramite display e utile nel caso si debba spingere a mano la bici.

La Navir I.ON ha un design che le permette di nascondere i cavi dei comandi
La Navir I.ON ha un design che le permette di nascondere i cavi dei comandi

Batteria e display

Il modello Navir I.ON monta una batteria agli ioni di litio con potenza da 500 Wh, l’autonomia è estremamente elevata: fino a 220 chilometri. E’ integrata perfettamente nel telaio con un supporto in alluminio trafilato. Soluzione studiata per ridurre l’impatto visivo, grazie al suo speciale design e ai cavi dei comandi nascosti, si completa elegantemente con il supporto motore.

Per quanto riguarda il display la Navir I.ON monta il DOT Matrix, posizionato sul manubrio, che permette di controllare i vari livelli tramite il comodo Joystick integrato. Anche nelle situazioni in cui la luminosità scarseggia il display rimane ben visibile, questo grazie al sensore di luce ambiente.

Guerciotti