Search

BRN Village: un punto di riferimento per il territorio

08.06.2023
4 min
Salva

E’ stato inaugurato a Forlimpopoli in occasione della “Giornata Mondiale della Bicicletta”, lo scorso sabato 3 giugno, il BRN Village: il più importante bike park gratuito d’Italia – uno dei più rilevanti in tutta Europa – ed al tempo stesso nuovo quartier generale della commerciale romagnola coordinata dai fratelli Marco e Gianluca Bernardi.

Il parco, aperto al pubblico da domenica 4 giugno, si estende su una superficie di 70 mila metri quadrati, dà lavoro a circa 30 persone e offre ai visitatori ben sei differenti tracciati adatti a tutte le età e a tutte le discipline ciclistiche. L’intero progetto è stato realizzato bonificando un’area industriale dismessa di 90 mila metri quadrati, occupata in precedenza dall’ex zuccherificio forlimpopolese Sfir, che viene così riconsegnata alla comunità in seguito ad un grande lavoro di rigenerazione urbana in cui celebrare la sostenibilità, la mobilità dolce, lo sport, il benessere e gli stili di vita salutari. Un’iniziativa quella del BRN Village con un importante focus anche sulla sostenibilità ambientale, grazie a impianti fotovoltaici che soddisferanno l’intero fabbisogno energetico dell’azienda e del parco, alla piantumazione di 600 nuovi alberi e grazie ad un percorso ciclopedonale di quasi 2 chilometri lineari, integrato e collegato alla rete ciclabile provinciale esistente.

Gianluca Bernardi, Stefano Bonaccini (Presidente della Regione Emilia Romagna), Milena Garavini, Marco Bernardi
Gianluca Bernardi, Stefano Bonaccini (Presidente della Regione Emilia Romagna), Milena Garavini, Marco Bernardi

Restituire alla comunità

«Abbiamo pensato e iniziato a progettare questo parco – hanno dichiarato Gianluca e Marco Bernardi, Co-CEO di BRN – già prima della pandemia, mossi dalla volontà di restituire valore al nostro territorio e allo stesso tempo di creare un punto di riferimento accessibile per migliaia di ciclisti che amano lo sport, la salute ed il benessere. Questo desiderio si è poi incrociato con i drammatici eventi che stiamo vivendo in questi giorni, ma abbiamo voluto inaugurare il parco anche per dare un segno importante di ripartenza del territorio e un contributo concreto per aiutare la popolazione in questo momento difficile dal quale ci rialzeremo più forti di prima».

Per offrire un ulteriore e concreto supporto alla popolazione colpita dall’alluvione e soprattutto ai più piccoli, BRN ha deciso di donare ai sindaci di Forlì-Cesena nuove biciclette “balance bike” per i loro asili colpiti dall’alluvione. Inoltre, tutti gli incassi raccolti nella prima settimana di attività della ristorazione all’interno del parco saranno devoluti alla regione Emilia-Romagna.

Contestualmente al parco è stata inaugurata la nuova sede dell’azienda, realizzata con un investimento di ulteriori 11 milioni di euro, che porta il valore complessivo del progetto BRN Village a 21 milioni di euro.

Rete di 4.000 negozianti

Come anticipato, il bike park del BRN Village dispone di sei piste adatte ai ciclisti di ogni tipologia ed età: dalla pista di educazione stradale, messa a disposizione di tutte le scolaresche d’Italia, alla “ring track kids”, dalle due pump track Junior e Pro alle linee di Dirt Jumps e al nuovissimo tracciato MTB “All mountain”.

Il parco è completato dalla “Piazza del ciclista” dove sono disponibili distributori di acque idrogenate alcaline specifiche per gli sportivi, stazioni di manutenzione e lavaggio per le biciclette, zone di ricarica per le e-bike e di un bar e ristorante biologico in grado di preparare ed offrire prodotti a Km 0 (anche con piatti studiati appositamente per gli sportivi) 100% all’insegna del benessere.

Il BRN Village dispone di sei piste adatte ai ciclisti di ogni tipologia ed età
Il BRN Village dispone di sei piste adatte ai ciclisti di ogni tipologia ed età

Nata sul finire degli anni ’40, nel cuore della Romagna e dall’intuito imprenditoriale della famiglia Bernardi, BRN è una commerciale oggi leader in Italia nel settore della componentistica per ciclismo. Innovazione, investimenti in ricerca e sviluppo, unitamente alla capacità di rinnovarsi ed adattarsi alle esigenze del mercato e dei propri clienti, sono i pilastri su cui si fonda la crescita dell’azienda: realtà che oggi, guidata da Marco e Gianluca Bernardi, nipoti del fondatore, vanta un rilevante network internazionale di partnership, in continua espansione, con i più importanti e celebri brand del mondo dei ricambi per il ciclismo.

Il catalogo ufficiale BRN rappresenta fin dal 1998 una vera e propria “Bibbia” per gli addetti ai lavori, ricca di oltre 9.000 accessori e componenti inediti ed esclusivi. Grazie alla propria rete di agenti, BRN rifornisce quotidianamente oltre 4.000 negozi di ciclismo in Italia e in Europa.

BRN

BRN Village

BRN Village: è ufficialmente iniziato il countdown…

25.06.2021
4 min
Salva

Giugno 2022: è questa la data-obiettivo che BRN si è data per prevedere l’inaugurazione dell’ambizioso progetto “Village”. Per celebrare questo inizio di conto alla rovescia, l’azienda forlivese coordinata da Marco e Gianluca Bernardi ha organizzato una presentazione, che ha messo in luce molti dettagli di questa iniziativa.

Il legame con il territorio

Il BRN Village rappresenta un’opera fortemente legata al territorio, un vero e proprio Parco a Km Zero, dove la maggior parte delle aziende coinvolte nella sua complessa realizzazione sono locali. Una sfida importante per BRN, che si misurerà con un investimento complessivo che supera i 15 milioni di euro.

La Piazza del Ciclista all'interno del BRN Village
La Piazza del Ciclista
La Piazza del Ciclista all'interno del BRN Village
La Piazza del Ciclista all’interno del BRN Village

Un’area dedicata a bicicletta e benessere

Una volta inaugurato, il BRN Village rappresenterà il primo villaggio italiano interamente dedicato al mondo delle due ruote a pedale e del benessere più in generale, andando ad occupare un’area di circa 70.000 mq situata nel cuore della Romagna, a Forlimpopoli in provincia di Forlì-Cesena. Il contesto in cui sorgerà il BRN Village è quello in cui si trovava lo stabilimento dello zuccherificio SFIR, chiuso all’inizio degli anni 2000.

Nuova sede e non solo

La scelta di BRN è stata in primis quella di investire sul territorio per andare a costruire la propria nuova sede operativa. Un capannone di ben 15.500 mq diviso tra area logistica e uffici direzionali in cui l’azienda trasferirà magazzini, uffici e i suoi 60 dipendenti. E proprio la nuova sede rappresenterà una delle strutture che caratterizzeranno il BRN Village, all’interno del quale troveranno spazio anche un centro didattico per l’educazione stradale dei più piccoli, due piste Pump Track, un Bike Cafè ed una Piazza del Ciclista.

L'aula didattica dove si potranno affrontare gli aspetti teorici della guida su strad
L’aula didattica per affrontare la teoria dello stare in strada con la bici
L'aula didattica dove si potranno affrontare gli aspetti teorici della guida su strad
L’aula didattica dove si potranno affrontare gli aspetti teorici della guida su strada

Eventi ed aggregazione nel segno della sostenibilità

Il BRN Village andrà a sorgere su un’area dismessa da quasi vent’anni. Un ambiente che verrà integralmente trasformato in un grande parco 100% dedicato alla bicicletta e ad uno stile di vita nel pieno rispetto della salute. Al termine dei lavori, l’area verrà riconsegnata alla comunità con oltre 500 nuove piantumazioni. Inoltre, è in previsione un percorso ciclopedonale di quasi due chilometri che collegherà il parco ai percorsi ciclabili cittadini provenienti dal centro urbano di Forlimpopoli.

Didattica e divertimento insieme

Come già anticipato, all’interno del Village troveranno spazio ben tre piste dedicate ai ciclisti di oggi e di domani. Un tracciato didattico in manto gommato, progettato per l’educazione civica e stradale, sarà a disposizione di tutte le organizzazioni e le scuole del territorio che potranno anche avvalersi di un’aula didattica in cui affrontare gli aspetti teorici della guida su strada. Ben due Pump Track dedicate espressamente alla Mtb e al Freestyle – per un totale di 342 metri lineari e uno sviluppo complessivo di 3.200 mq – faranno di questo impianto l’Area Pump Track più grande d’Italia.

L'interno del Bike Cafè che servirà alimenti biologici
Il Bike Cafè che servirà alimenti biologici
L'interno del Bike Cafè che servirà alimenti biologici
L’interno del Bike Cafè che servirà alimenti biologici

Bike Cafè biologico

A pochi passi dai tracciati sorgerà poi un Bike Cafè di 560 mq con ben 100 posti a sedere al coperto e 100 esterni. In questo luogo verranno serviti solo ed esclusivamente alimenti e bevande per la salute e per lo sport 100% biologici e con produzione legata al territorio. Ricordiamo che BRN è proprietaria del marchio Buon Food, il ramo aziendale attivo nel comparto Sport & Health Food.

Da sinistra a destra, Marco e Gianluca Bernardi i titolari di BRN
Da sinistra a destra, Marco e Gianluca Bernardi i titolari di BRN
Da sinistra a destra, Marco e Gianluca Bernardi i titolari di BRN
Da sinistra a destra, Marco e Gianluca Bernardi i titolari di BRN

Si potrà scegliere anche il tipo di acqua

Nel cuore del parco sorgerà infine la Piazza del Ciclista: un’area parzialmente coperta in cui saranno installate tre differenti Bike Station dotate dei principali strumenti e attrezzi per la cura e la riparazione della bici ed abbinate a nove punti di ricarica universale per le batterie delle e-bike. Altra importante attrazione della Piazza del Ciclista sarà poi la Casetta dell’acqua funzionale. In questo luogo tutti i ciclisti avranno la possibilità di riempire la propria borraccia scegliendo fra un’acqua alcalina, un’acqua idrogenata e un’acqua mineralizzata. Tre soluzioni ottimali per migliorare idratazione e conseguentemente le performance!

brn.it/brnvillage