Search

Vitamina C, agenzia di riferimento multisport (e internazionale)

26.07.2021
4 min
Salva

Continua ad arricchirsi il portfolio clienti di Vitamina C, PR & Communication agency specializzata nel mondo degli sport outdoor. Nei giorni scorsi sono stati ufficializzati due nuovi clienti. Si tratta di Q36.5, brand di abbigliamento da ciclismo di altissimo profilo e Officine Mattio, azienda specializzata nella produzione di biciclette strada e gravel di alta gamma. Vitamina C ricoprirà per Q36.5 il ruolo di ufficio stampa per Italia, Francia, Spagna e Svizzera mentre per quel che riguarda Officine Mattio sarà ufficio stampa internazionale.

Da anni Vitamina C è una sicurezza nella promozione dei prodotti outdoor
Vitamina C, da anni una sicurezza nella promozione dei prodotti outdoor

Claudia Vianino alla guida

A guidare Vitamina C troviamo Claudia Vianino (nella foto di apertura). Studi in lingue (parla correntemente inglese, francese, spagnolo e tedesco), specializzazione in Marketing (S.A.A. – Università degli Studi di Torino) e master in Comunicazione d’Impresa all’I.S.C. di Milano. Nel 2003, forte di una lunga esperienza professionale nel settore bici – come responsabile della comunicazione di Gruppo (all’epoca composto da 3T, Cinelli, Columbus e per qualche tempo anche Castelli) – ha deciso di dare vita alla propria agenzia. È lei stessa a raccontarci la scelta del nome: «Vitamina C è nata così: C come Claudia e C come Comunicazione. Mi piaceva l’idea della vitamina C come la mamma di tutte le vitamine, quella che serve quando si ha il raffreddore, quella che si prende per rafforzarsi».

Decisamente anti-convenzionale, nel suo approccio di comunicazione, Vitamina C si propone di fornire un servizio professionale ed efficace in tutti gli ambiti di mercato ma, in particolare, a tutti quei brand, aziende, organizzazioni o eventi che vogliano distinguersi nel mondo dello sport e del lifestyle sportivo.

La Eremo Oversize di Officine Mattio
La Eremo Oversize di Officine Mattio

Non solo ciclismo

I primi contatti e di conseguenza i primi clienti sono arrivati dal mondo del ciclismo anche in virtù dei rapporti professionali costruiti negli anni con i principali media del settore. Tra i molti brand con cui Vitamina C collabora o ha collaborato in 18 anni di attività, vanno sicuramente ricordati Alé, Vittoria, Elastic Inteface, Olympia, Scapin, Thok e Ducati per il settore e-mtb. Un posto di rilievo lo merita sicuramente Pirelli che nel 2017 ha scelto Vitamina C per il lancio nel mondo del ciclismo delle proprie coperture.

Oggi Vitamina C ha allargato i suoi orizzonti professionali al mondo dell’outdoor e del running tanto da essere stata scelta da inov-8, azienda inglese che produce le uniche scarpe da corsa in grafene al mondo. Altre realtà di prestigio che si sono affidate Vitamina C sono il colosso americano CamelBak e CimAlp, azienda francese di abbigliamento ed accessori dedicati alla montagna. 

Q36.5, la maglia Pinstripe color oliva a maniche lunghe
Q36.5, la maglia Pinstripe color oliva a maniche lunghe

Il segreto di Vitamina C

«La nostra forza sta nel fatto che siamo piccoli, flessibili, determinati e soprattutto sappiamo costruire progetti di PR sulle singole esigenze dei brand – ha detto Claudia Vianino – Sappiamo adattarci al cliente ed alla sua struttura, che si tratti di multinazionali o piccole realtà emergenti. Soprattutto offriamo un ufficio stampa internazionale: ossia non solo per l’Italia ma per tutta Europa o anche USA o Australia in maniera tale che i messaggi siano omogenei ovunque. Inoltre, ci integriamo bene con le varie strutture distributive dei singoli brand nei vari paesi per massimizzare i loro sforzi e non creare duplicati della comunicazione aziendale».

Lo staff di Vitamina C oggi è composto da quattro persone, ognuna delle quali parla correttamente quattro lingue. Si parte dall’italiano per arrivare all’inglese, francese, spagnolo, tedesco, fiammingo, portoghese e anche un po’ di finlandese. Come sottolineano in Vitamina C, parlare nella lingua dei giornalisti è un plus unico perché non pone barriere al messaggio.

Vitamina C