Search

Ciclo Promo è partner di “Gravel in the Land of Venice”

10.06.2023
3 min
Salva

Prosegue spedito il processo di consolidamento e quello di promozione del progetto di marketing territoriale veneto ”Gravel in the Land of Venice”. Un consolidamento che poggia anche sulla definizione di un’importante partnership con una storica realtà di settore italiana e sull’organizzazione di tre prossimi eventi e press tour dedicati alla bici gravel.

Ciclo Promo Components, azienda commerciale con sede a Loria, in provincia di Treviso, ha recentemente definito un accordo per poter rivestire il ruolo di partner tecnico in tutti gli tutti eventi ”Gravel in the Land of Venice”. L’azienda dei fratelli Campagnolo, distributrice ufficiale presso la rete dei negozianti bike in Italia di alcuni dei marchi più richiesti dal mercato, ha creduto fin da subito nel progetto gravel di Regione Veneto, decidendo al tempo stesso di fornire alcuni specifici prodotti per il bikepacking che saranno messi a disposizione di tutti i partecipanti. 

Ciclo Promo fornisce al progetto “Gravel in the Land of Venice” dei prodotti Topeak specifici per il bikepacking
Ciclo Promo fornisce al progetto “Gravel in the Land of Venice” dei prodotti Topeak specifici per il bikepacking

Vero marketing territoriale

Con la comunicazione ufficiale dell’ingresso di “Gravel in the Land of Venice” nel portale istituzionale dedicato al turismo della Regione Veneto – www.visitveneto.eupromosso dalla Rete d’Impresa “Cycling in the Venice Garden”, le attività per la promozione del progetto stesso sono immediatamente partite. Ed una prima, concreta azione sarà rappresentata dai press tour con la stampa italiana e straniera che si svolgeranno sui percorsi del progetto tra giugno e settembre. 

Un altra importante azione direttamente finalizzata a far conoscere ed esplorare il territorio con la bici gravel è rappresentata dagli eventi organizzati dal Team Pedali di Marca e Green Sport Events, che ricordiamo essere La Ronda Fiandre Trevigiane (che si è svolta ad aprile a Conegliano e che ha contato oltre mille partenti), la 3Epic del 2/4 giugno, un evento dedicato alla Giornata Mondiale della Bicicletta in programma ad Auronzo di Cadore lungo numerose ciclabili e strade bianche forestali del territorio, le Terre Nobili Gravel bikepacking del 16/17 giugno, un cicloviaggio che parte nel cuore della città di Padova e attraversa la fascia collinare pedemontana, ed il Marca Bianca: evento quest’ultimo sempre gravel che il 15 ottobre si svilupperà tra le colline di Asolo, del Prosecco e del Montello. L’azione successiva sarà la costruzione e la vendita dell’offerta turistica gravel in Veneto. 

Ciclo Promo, azienda veneta, ha definito un accordo per diventare partner tecnico di ”Gravel in the Land of Venice”.
Ciclo Promo, azienda veneta, ha definito un accordo per diventare partner tecnico di ”Gravel in the Land of Venice”.

Una grande occasione

«Il cicloturismo – ha dichiarato Massimo Panighel, ideatore del progetto Gravel in the Land of Venice – è un asset strategico per la nostra Regione. Grazie all’attività organizzativa che abbiamo svolto per Gravel in the Land of Venice abbiamo avuto modo di mappare oltre 6.000 chilometri di strade bianche, di sentieri, di ciclabili e di strade a basso traffico in ogni provincia del Veneto. Abbiamo realizzato le tracce in Gpx, l’altimetria e l’editing di ogni percorso, inserendo tutto nel portale dedicato (qui il link). Un progetto unico nel suo genere, che non ha altri precedenti in Italia. E questo anche grazie alla visione strategica dell’Assessorato al Turismo della Regione che ci ha creduto fin dall’inizio».

«Sarà una straordinaria opportunità per gli operatori turistici veneti e per gli ospiti – ha confermato Giulia Casagrande, Presidente della Rete d’Impresa Cycling in the Venice Garden – italiani ma soprattutto stranieri. Il lavoro condotto in questi anni dalla Rete, in stretta sinergia con l’Assessorato al Turismo della Regione Veneto, ha dato frutti davvero importanti, ed oggi, grazie al progetto Gravel in the Land of Venice, il Veneto può a pieno titolo essere considerata una delle destinazioni ciclo turistiche più attrattive del Paese».

Gravel in the Land of Venice