Search

CyTech modifica lo statuto per diventare una Società Benefit

21.07.2022
3 min
Salva

La realtà industriale CyTech, azienda proprietaria dei brand Elastic Interface, Berenis e Bikepad e autentico riferimento per quanto riguarda la produzione di protezioni per pantaloncini da ciclismo, ha recentemente modificato il proprio statuto divenendo Società Benefit

Essere Società Benefit significa agire quotidianamente con l’obiettivo non solo di perseguire degli utili, com’è logico per qualsiasi attività economica, ma anche avere e perseguire finalità che guardino al beneficio comune. Una Società Benefit opera difatti in modo responsabile, trasparente e sostenibile, tenendo sempre conto degli impatti positivi generati da qualsiasi azione si compia.

L’impegno a lungo termine sancito dall’Assemblea dei Soci dello scorso 30 giugno è solo il sigillo di un percorso che, per CyTech, è realtà da sempre… Fin dalla propria fondazione, difatti, l’azienda veneta è stata guidata secondo principi di trasparenza, correttezza, rispetto per l’ambiente e la società in cui opera. Dal 2017 ha adottato il programma 3R per la riduzione degli sprechi e l’utilizzo consapevole delle risorse, oltre ad essere certificata ISO 14001 dal 2018.

Massimo Fregonese, CEO di CyPad Group
Massimo Fregonese, CEO di CyPad Group

Una scelta consapevole

Le aree di azione individuate da CyTech sono tre: tutela dell’ambiente, valorizzazione delle risorse umane e promozione dello sport come stile di vita sano. Nell’ambito della tutela dell’ambiente, l’obiettivo sarà quello di ridurre al minimo l’impatto ambientale e amplificare l’impatto positivo, continuando a integrare nei processi aziendali pratiche che rispettino i principi della sostenibilità ambientale.

Per quanto riguarda lo sport, i valori che racchiude si ritiene siano il primo strumento per l’inclusione sociale e l’integrazione. Oltre ad essere sinonimo di benessere psico-fisico. Infine, non da meno, consolidare l’attenzione alla valorizzazione delle risorse umane costruendo un clima di lavoro positivo ed inclusivo. E’ importante tutelarne diritti e doveri, sicurezza, formazione, valorizzazione delle competenze e sviluppo delle potenzialità. Il tutto attraverso misure concrete di welfare e di promozione di un buon bilanciamento tra vita professionale e personale.

Una Società Benefit ha il compito di aumentare l’impatto positivo sull’ambiente e sulla comunità che la circonda
Una Società Benefit ha il compito di aumentare l’impatto positivo sull’ambiente e sulla comunità che la circonda

«Per CyTech, essere Società Benefit – ha dichiarato Massimo Fregonese, il CEO del gruppo – significa concretamente essere consapevoli che le nostre azioni hanno un impatto. E’ questo il punto chiave che ci muove: quello che facciamo oggi avrà delle conseguenze sul mondo di domani e, quindi, sul mondo che vivranno i nostri figli. Integrando nel nostro statuto delle aree di beneficio comune, abbiamo preso un impegno concreto e a lungo termine nei confronti delle generazioni future. Le nostre azioni hanno sempre delle conseguenze: che siano conseguenze positive o negative sta a noi definirlo. E CyTech, con questa firma, ha fatto la sua scelta».

Introdotto in Italia nel 2016, con la legge 208 del 28/12/2015, il modello Società Benefit è già stato adottato da oltre 1.000 aziende sul territorio italiano.

CyTech

Elastic Interface Cytech Group

Elastic Interface: Massimo Fregonese nuovo CEO

22.06.2021
3 min
Salva

Massimo Fregonese è il nuovo CEO di Elastic Interface, e più in generale dell’intero CyPad Group: è questa la prima considerevole conseguenza del deciso ingresso – avvenuto appena qualche mese fa – di PM & Partners SGR quale azionista di maggioranza all’interno dello stesso gruppo veneto.

Esperienza nel settore outdoor

Fregonese porta in dote un solido e riconosciuto background professionale maturato nel mondo dell’outdoor e una notevole esperienza nel brand management e nel comparto commerciale. La sua conoscenza del mondo dell’outdoor lo ha portato in passato a lavorare per brand famosi del mondo della montagna, del running e del ciclismo. Occorre difatti evidenziare i suoi precedenti professionali in SIGG, realtà dove ha ricoperto la posizione di Direttore Vendite internazionale, in CamelBak (International Sales & Marketing Director) ed ancora prima in fi’zi:k. Unitamente all’ottimo elenco di successi nell’apertura di nuovi mercati, e nello sviluppo di nuove categorie di prodotto, Massimo Fregonese vanta anche un’importante esperienza nella consulenza a start-up attive nel settore degli articoli sportivi e nella guida di team funzionali trasversali.

Elastic Interface EIT palm technology
I guanti di Elastic Interface con la tecnologia EIT Palm Technology
Elastic Interface EIT palm technology
I guanti di Elastic Interface con l’EIT Palm Technology per un comfort di livello superiore

«Torno nel ciclismo e alle mie origini»

«Nella mia vita professionale – ha dichiarato Fregonese – ho sempre avuto la fortuna di incontrare e lavorare con persone ispiratrici ed aziende estremamente motivanti, da fi’zi:k a CamelBak, e recentemente in SIGG, godendomi il lavoro, divertendomi nel farlo e raggiungendo degli ottimi risultati. In CyPad Group mi sento davvero a casa, e in qualche modo grazie a questo nuovo incarico torno dove tutto è iniziato, ovvero da occuparmi delle prestazioni dei ciclisti».

Tramite il sito di Elastic Interface è facile trovare il fondello più adatto alle proprie esigenze
Sul sito di Elastic Interface è facile trovare il fondello più adatto alle proprie esigenze
Tramite il sito di Elastic Interface è facile trovare il fondello più adatto alle proprie esigenze
Tramite il sito di Elastic Interface è facile trovare il fondello più adatto alle proprie esigenze

Avvicinare nuovi sport e categorie di prodotto

In Elastic Interface si è fermamente convinti che l’andare in bici abbia il potere di cambiare in meglio la vita delle persone. Ed è proprio questa visione che motiva e spinge l’azienda a progredire quotidianamente. In questo contesto si percepisce facilmente sia l’entusiasmo quanto l’impegno continuo verso la ricerca dell’eccellenza.
Il nuovo CEO – al quale bici.PRO rivolge il più sentito augurio di buon lavoro – è stato scelto per supportare il business del gruppo CyPad in un ambizioso piano di sviluppo. L’obiettivo è quello di avvicinare nuovi sport e categorie di prodotto, rafforzando la consapevolezza del marchio e la sua posizione di leadership sul mercato mondiale.

elasticinterface.com