Search

FSA Energy Compact, tra leggerezza e affidabilità

12.07.2021
2 min
Salva

FSA, brand di vertice nella produzione di componenti di alta qualità per ciclismo e partner per la stagione agonistica 2021 di importanti team di primo livello come Cofidis, BikeExchange, Bahrain-Victorious, EF Education-Nippo, Novo Nordisk e Jumbo-Visma, ha introdotto il manubrio Energy Compact: una “curva” appositamente predisposta per esaltare tutte le potenzialità dell’alluminio 7075. L’alluminio è una lega molto apprezzata nel settore della bicicletta, e lo è in modo particolare per la propria resistenza e per la propria capacità di disperdere le vibrazioni e gli urti provenienti soprattutto dal manto stradale.

Comfort assicurato

Entrando nello specifico, balza immediatamente all’occhio il doppio spessore nella parte centrale del manubrio rastremato. Quest’ultimo diminuisce il proprio volume dall’alto verso il basso al fine di ottenere la migliore rigidità. Gli amanti del comfort trovano nella piega FSA Energy Compact terreno estremamente fertile.

Impugnatura ergonomica

L’impugnatura ergonomica da 34 millimetri garantisce una presa comoda e sicura, mentre l’ampia zona centrale e tonda del manubrio da 110 millimetri oltre a donare una gradevole sensazione di comodità, permette anche il montaggio di accessori come il ciclocomputer (senza la necessità di alcun adattatore), e questo grazie al diametro del morsetto da 38 millimetri.

«E’ il top di gamma tra tutti i modelli che produciamo alluminio – ci spiega Fabio Guerini, marketing FSA & Vision Europe – pensate, a volte viene impiegata anche dai professionisti in gara perché offre importanti caratteristiche in termini di comodità. Una sua specifica caratteristica è la parte centrale, che è rinforzata con degli strati interni in alluminio al fine di garantire una maggiore sicurezza».

Il passaggio interno dei cavi, del manubrio Energy Compact
Il passaggio interno dei cavi, del manubrio Energy Compact

Performante e confortevole

La performance dell’Energy Compact è garantita anche dal peso: appena 269 grammi. Ma ci chiediamo: come si possono ottimizzare in un manubrio per bici da corsa due aspetti così contrastanti come leggerezza e resistenza, che per loro natura tendono a… “respingersi”? Semplicemente grazie all’altissima qualità dell’alluminio 7075, che conferisce preziose caratteristiche in termini di prestazioni e affidabilità.

«Questa piega manubrio ci sta dando moltissime soddisfazioni – aggiunge Guerini – il passaggio dei cavi è interno. Mentre la presa, essendo compact, tende a essere più corta rispetto alla norma. Permettendo così agli appassionati che la adoperano di pedalare più comodamente. Per noi si è rivelata un vero successo».

La curva Energy Compact è disponibile nelle misure da 40, 42 e 44 millimetri, mentre il prezzo consigliato al pubblico è di 104 euro.

fullspeedahead.com