Search

rh+ per il gravel, tecnicità e stile nel loro habitat naturale

05.05.2023
5 min
Salva

PUNTA ALA – Abbiamo pedalato nel bellissimo territorio toscano, a Punta Ala per la precisione, sulle strade tracciate da Unpaved Roads e accompagnati dall’abbigliamento tecnico di rh+. Una giornata primaverile con temperature perfette, tanta terra, ghiaia e anche asfalto, che ci hanno guidato in questa pedalata tra panorami mozzafiato e riserve naturali. Il nostro outfit sportivo firmato dalla casa italiana ha assecondato ogni nostra esigenza e necessità a cui il gravel ci ha messo a confronto. Scopriamo insieme e analizziamo questi capi nel dettaglio. 

Per tutti i terreni

Per rh+ la ricerca del dettaglio e della cura del particolare sta alla base di ogni capo. Partiamo nel presentare questa linea di capi versatili e adatti anche per il gravel con la Tous Terrain Jersey. Una maglia dal look vintage e con colori che richiamano i toni della natura per un vero stile fuoristrada. Il tessuto Eco Biomorphic Dry Skin Adaptive Stretch oltre a essere riciclato è anche molto morbido al tatto e fresco sulla pelle. La parte alta e la parte bassa della schiena così come le tasche sono realizzate utilizzando l’Eco Morphic Ultra Light Mesh 4 Way Stretch, che grazie alla sua trama permette la miglior traspirabilità. Prezzo consultabile sul sito di 94,90 euro. 

Ad assecondare ogni asperità e a fornire ogni comodità ci sono stati i Tous Terrain Bibshort. Pantaloncino molto tecnico realizzato con tessuto Made in Italy ed equippaggiato con il fondello Summus di Elastic Interface, per il massimo comfort anche nelle uscite più lunghe. Un modello molto sottile, leggero e resistente con un design specifico studiato sull’anatomia maschile con un canale centrale che aumenta l’afflusso di sangue e riduce pressione e sensazione di intorpidimento. Prezzo consultabile sul sito di 154,90 euro. 

Versatilità sulla testa

Sicurezza e versatilità sono le due parole chiave che ci hanno accompagnato nei sentieri naturali immersi nella flora toscana. A rappresentare queste due caratteristiche ci sono stati gli occhiali Klyma e il casco 3in1. Compatto su strada e allo stesso tempo ideale per un utilizzo off-road: un casco perfetto in ogni situazione grazie alle sue diverse tre configurazioni. Due le visiere fornite con due differenti lunghezze per adattarsi alle esigenze e allo stile di ogni tipologia di ciclista, facili da rimuovere e sostituire. Areazione con rete interna anti-insetto e cinturino traforato. Il nuovo sistema di regolazione Power Fit Evo Light garantisce un perfetto avvolgimento per dare stabilità anche con le sollecitazioni della guida off-road. Prezzo indicato sul sito di 99,90 euro. 

Per vederci chiaro tra sole e ombra, gli occhiali Klyma sono un modello di riferimento. Le lenti a mascherina sono intercambiabili per utilizzare al meglio con luminosità intensa oppure lieve a seconda delle esigenze. La montature è in materiale riciclato Eco Grilamid. Mentre i terminali sono in metallo ricoperto in gomma per essere regolati a 360° e adattarsi perfettamente a ogni tipologia di viso e garantire sempre un ottimo grip. Prezzo consultabile sul sito di 120 euro.

Irrinunciabili

A completare la nostra… armatura tecnica per questa pedalata gravel, rh+ ci ha fornito quattro accessori irrinunciabili. Il Base Layer, l’intimo estivo a rete, immancabile per le giornate calde per la termoregolazione ed espulsione veloce del sudore. Prezzo di 49,90 euro. L’E-Bike Emergency Jacket, un pratico antipioggia e antivento pensato per essere versatile anche nella vita di tutti i giorni. Prezzo di 94,90 euro. 

Per una presa salda sul manubrio, abbiamo utilizzato i New Logo Glove. Guantini con palmo anatomico antiscivolo (100% PA) a spessore variabile con inserto in rete per ventilazione ed inserti in gel per protezione. Nastri per facilitare estrazione guanti, polso sagomato e tiretto con stampa siliconica per indossarlo facilmente. Prezzo di 44,90 euro. Infine dalla testa si arriva fino ai piedi con i Fashion Lab Sock 15 realizzati con fibra Q-Skin con ioni d’Argento con effetto antibatterico e antisudore e fascia elastica di supporto a metà piede. Prezzo di 14,90 euro. 

rh+

rh+ festeggia Alice Betto dopo l’avventura olimpica

20.09.2021
3 min
Salva

Alice Betto si è confermata alle recenti Olimpiadi di Tokyo 2020 come una delle più forti triatlete al mondo, ottenendo il settimo posto nella gara individuale. Per l’azzurra si è trattato del giusto premio dopo essere stata costretta a saltare le Olimpiadi del 2016 a causa di un infortunio. La gara di Tokyo si è svolta in condizioni non ottimali a causa della pioggia. Nelle frazioni dedicate alla corsa a piedi e alla bicicletta Alice ha potuto contare sul prezioso supporto tecnico di rh+ che le ha fornito casco e occhiali.

Una sorridente Alice Betto che indossa il casco 3in1 e gli occhiali Klyma allo stand rh+ dell’Italian Bike Festival di Rimini
Una sorridente Alice Betto che indossa il casco 3in1 e gli occhiali Klyma allo stand rh+ dell’Italian Bike Festival di Rimini

Ospite ad Italian Bike Festival

Per festeggiare il prestigioso risultato ottenuto alle Olimpiadi, rh+ ha voluto invitare Alice come ospite al proprio stand in occasione di Italian Bike Festival, l’evento dedicato al mondo della bicicletta che si è svolto nel week end del 10-12 settembre a Rimini. Per i tanti visitatori è stata l’occasione ideale per conoscere da vicino Alice e scambiare due chiacchere con lei, fare una foto insieme e chiedere un autografo, chiedendole consigli e togliendosi qualche curiosità nei confronti di una disciplina come il triathlon, tanto dura quanto affascinante.

Il 3in1 è un modello versatile grazie alle sue tre diverse configurazioni
Il 3in1 è un modello versatile grazie alle sue tre diverse configurazioni

Casco rh+ per le Olimpiadi

In occasione della gara olimpica, Alice Betto ha potuto contare sul supporto tecnico di rh+ che ha fornito all’azzurra casco e occhiale. Per quel che riguarda il casco si è trattato del 3in1, un modello estremamente versatile grazie alle sue tre diverse configurazioni. Viene infatti fornito con due diverse visiere facili da istallare e rimuovere per un utilizzo gravel o Mtb. Il 3in1 è dotato di ottima areazione, con rete interna anti-insetto e cinturino traforato. Il nuovo sistema di regolazione Power Fit Evo Light garantisce inoltre un perfetto avvolgimento per dare stabilità anche con le sollecitazioni della guida off-road.

C’è anche l’occhiale

Accanto al casco ecco l’occhiale. Si tratta del modello Klyma, un occhiale completamente Made in Italy dal design moderno e avvolgente. E’ realizzato con lenti di altissima qualità e materiali riciclati. La montatura è in ECO Grilamid. Il Klyma è disponibile in ben undici diverse colorazioni, due di queste con lenti fotocromatiche, tutte fornite anche di seconda lente orange, facile da sostituire, da utilizzare nelle giornate senza sole o nelle situazioni con continui cambi di luce.

Chiudiamo con una piccola anticipazione. La collaborazione fra Alice Betto e rh+ continuerà anche nel 2022 e molto probabilmente, oltre a casco e occhiale, riguarderà anche l’abbigliamento.

zerorh.com

Alice Betto rh+

rh+ in volo verso Tokyo con Alice Betto

01.05.2021
4 min
Salva

La prossima estate sarà caratterizzata dai Giochi Olimpici di Tokyo, un appuntamento a cui guardano tutti gli atleti che si sono guadagnati o si stanno ancora guadagnando il pass olimpico. L’Italia punta a ben figurare anche nel triathlon dovrà potrà contare sulla voglia di emergere di Alice Betto, una delle dieci migliori atlete al mondo in questa affascinante e dura disciplina sportiva. A supportarla ci sarà un brand di assoluto prestigio come rh+ che fornirà alla forte triatleta azzurra casco e occhiale.

Palmares di prestigio

Alice Betto si è avvicinata al triathlon nel 2009 all’età di 21 anni. Al suo primo triathlon internazionale nel 2010 ha ottenuto il terzo posto alle spalle di Vanessa Fernandes, seconda ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, e Emmie Charayron, la campionessa mondiale 2009 nella categoria Junior. Da allora è stato un susseguirsi di risultati di prestigio che le hanno permesso di posizionarsi stabilmente tra le migliori dieci atlete al mondo e di guadagnare il pass per Tokyo giungendo seconda nella gara pre olimpica disputatasi nel 2019.

Alice Betto triatleta di rh+
Alice Betto è una delle migliori triatlete al mondo
Alice Betto triatleta di rh+
Alice Betto è fra le dieci migliori triatlete al mondo e parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo

Protezione perfetta

Nella sua corsa verso una medaglia olimpica Alice Betto potrà contare sul supporto tecnico di rh+. La forte atleta azzurra avrà a sua disposizione il nuovo occhiale Klyma. Si tratta di un occhiale dal design moderno e avvolgente. La montatura è realizzata in Grilamid riciclato ed è disponibile in ben otto diverse colorazioni, due di queste con lenti fotocromatiche, tutte fornite anche di lente orange da utilizzare nelle giornate senza sole o nelle situazioni con continui cambi di luce.
Alice Betto è rimasta soddisfatta del nuovo Klyma fin dal primo impatto: «Mi sono trovata subito benissimo con questi occhiali, molto belli e protettivi ma anche stabili sul viso per la frazione di corsa. Le stanghette regolabili e rivestite in gomma fasciano bene il viso e sono sempre confortevoli. E con la seconda lente orange sono sempre confortevoli».

Casco per strada e crono

Accanto all’occhiale Klyma troviamo il casco 3in1, perfetto in ogni situazione grazie alle sue tre diverse configurazioni. Due le visiere fornite, una più corta per un utilizzo gravel e una più lunga per la mountainbike. Entrambe facili da installare e rimuovere, anche con una sola mano, senza fori sulla calotta del casco per potersi adattare alle esigenze e allo stile di ogni tipologia di ciclista. Si tratta di un casco dotato di ottima areazione ed estremamente stabile grazie al nuovo sistema di regolazione Power Fit Evo Light.
rh+ ha voluto fornire ad Alice Betto anche un casco da crono. Si tratta dello Z Crono, progettato secondo i principi dell’aerodinamica senza che questo vada a discapito di una perfetta areazione.

Oltre le Olimpiadi

In rh+ credono molto alla collaborazione con Alice Betto. Ci tengono infatti a sottolineare che si tratti di un progetto che va al di là della stagione 2021 e quindi delle Olimpiadi. A partire dal prossimo anno la forte triatleta azzurra indosserà anche la nuovissima collezione invernale Climate. Si tratta di capi tecnici declinati al mondo Urban: giacche, gusci, maglie, ecc. Nell’estate 2022 arriverà poi la versione estiva con prodotti pensati per l’outdoor.

zerorh.com

rh+ Aero Jersey

Primavera, tutti pronti a pedalare con rh+

05.03.2021
5 min
Salva

Sta per arrivare la stagione più bella per pedalare e con essa arrivano anche le nuove proposte di rh+. Il marchio italiano è specializzato nell’abbigliamento tecnico da ciclismo e anche da sci e questo fa in modo di avere dei capi con delle caratteristiche uniche.

Ciclismo e sci

Tra i capi che rh+ ha in gamma per la prossima stagione andremo a vedere più da vicino le maglie Aero Jersey e Climber Jersey, i pantaloncini Code Bibshort, il casco 3in1 e gli occhiali Klyma.

Da sottolineare che tutti i capi sono realizzati con tessuti appartenenti alla famiglia Biomorphic, che rappresentano il meglio della gamma di rh+. L’aspetto importante sta nel fatto che questi tessuti vengono usati sia nei capi top di gamma dedicati allo sci che al ciclismo, creando una contaminazione fra questi due sport con i relativi vantaggi tecnici. Ad esempio grazie all’esperienza dello sci i tessuti vengono laminati per essere impermeabili e rimangono allo stesso tempo molto aderenti al corpo e altamente elastici.

Maglia rh+ Aero Jersey
La maglia Aero Jersey si distingue per le sue doti aerodinamiche
Maglia rh+ Aero Jersey
La maglia Aero Jersey si distingue per essere molto aderente al corpo e anche aerodinamica

Una maglia veloce

Iniziamo dalla maglia Aero Jersey, pensata per essere veloce. E’ realizzata in tessuto Dry Aero Tech Snake Skin, che vanta una lavorazione particolare con micro fossette, come le palline da golf, che ottimizza i flussi d’aria intorno al busto del ciclista assicurando la massima aerodinamicità. L’Aero Jersey è una maglia molto leggera: 139 grammi nella taglia L. Una caratteristica molto importante è il basso numero di cuciture, in particolare nella parte frontale è realizzata in un unico pezzo e le maniche sono realizzate con il taglio al vivo. Per garantire la stabilità al corpo, il fondo maglia anteriore è incollato mentre nella parte posteriore c’è un elastico con grip. Le tasche posteriori sono dotate di flap interno per evitare la fuoriuscita degli oggetti.

Leggerezza e traspirabilità sono le doti della Climber Jersey
Leggerezza e traspirabilità sono le doti principali della Climber Jersey

Per gli scalatori

La Climber Jersey è pensata per le salite alpine e spicca per leggerezza e traspirabilità, qualità molto importanti per evitare il surriscaldamento del corpo in salita e asciugarsi velocemente prima di affrontare la discesa. Come dicevamo all’inizio troviamo i tessuti con tecnologia Biomorphic, che conferiscono un fitting skin, che garantisce un’ottima aderenza e stabilità della maglia al corpo. Sui fianchi e nei sottomanica troviamo il tessuto Ultra Light Mesh molto traspirante. Anche per la Climber Jersey le tasche posteriori sono dotate di flap interno.

flap tasca maglia rh+ Climber jersey
Il flap interno delle tasche posteriori
flap tasca maglia rh+ Climber jersey
Il flap interno delle tasche posteriori evita la fuoriuscita accidentale degli oggetti

Compressione e comfort

Il pantaloncino Code Bibshort offre un’ottima compressione grazie al tessuto Biomorphic Dry Skin Adaptive Stretch che supporta la muscolatura durante la pedalata. Ottimo anche il comfort di questo pantaloncino, dato dalla costruzione della gamba con una sola cucitura ultrapiatta, il taglio al vivo del fondo gamba dove troviamo dei micro dot in silicone che ne garantiscono la stabilità. La bretella è un unico pezzo tagliato al laser e in tessuto Biomorphic Micro Mesh Laser, ultrapiatta e con micro fori per massimizzare la traspirabilità. Il fondello è il nuovo Pavé prodotto da Elastic Interface con tre densità diverse: 40, 80 e 120 Kg/m3. Questo fondello è ideale per le uscite lunghe grazie ai fori posizionati nella parte frontale, che migliorano la traspirabilità.

Pantaloncini rh+ Code bibshort
I pantaloncini Code Bibshort sono ideali per le uscite molto lunghe
Pantaloncini rh+ Code bibshort
I pantaloncini Code Bibshort sono ideali per le uscite molto lunghe

Grande versatilità

Il casco 3in1 spicca per la sua grande versatilità, infatti è stato studiato per essere usato sia su strada che in off road. rh+ ha pensato a tre configurazioni diverse fornendo due visiere: una più corta adatta al gravel e una più lunga per la mountain bike. Tra le qualità di questo casco c’è la facilità di installazione e rimozione delle visiere, con una sola mano e senza fori sulla calotta per poter essere adattato ad ogni tipologia di ciclista. Le numerose prese d’aria garantiscono la ventilazione interna, inoltre è dotato di rete anti insetto e cinturino traforato. Il sistema di regolazione è il Power Fit Evo Light che permette un ottimo avvolgimento della testa. Il logo reflex conferisce maggiore visibilità. Il peso è di 225 grammi in taglia Xs/M.

Casco 3in1 con visiera gravel
Il casco rh+ 3in1 con visiera corta per il gravel
Casco 3in1 con visiera gravel
Il casco rh+ 3in1 con visiera corta per il gravel

Tante colorazioni

Gli occhiali Klyma sono Made in Italy e vantano una montatura in Grilamid riciclato. Molto ampia anche la scelta colori, con 8 colorazioni diverse, due di queste con lenti fotocromatiche e tutte fornite di seconda lente orange, facile da sostituire. In questo modo si ha la sempre la visibilità migliore in ogni condizione di luce. Il peso è di 30 grammi.

Occhiali Klyma e casco 3in1
Gli occhiali Klyma con il casco 3in1
Occhiali Klyma e casco 3in1
Gli occhiali Klyma con il casco 3in1 nella versione più stradale senza visiera

Prezzi

Infine, diamo un’occhiata ai prezzi: maglia Aero jersey euro 129,90, Climber Jersey euro 124,90, Code Bibshort euro 154,90, casco 3in1 euro 99,90 e gli occhiali Klyma euro 90,00 con lente normale ed euro 120,00 con lente fotocromatica.

zerorh.com