La sartoria del ciclismo: ON Sport è personalizzato per i team 

03.11.2023
4 min
Salva

Nel mondo del ciclismo, la preparazione e il recupero sono elementi cruciali per la migliore performance possibile e per il successo del singolo corridore. Un aspetto tecnico spesso trascurato, ma fondamentale per ottimizzare queste due fasi cruciali in bicicletta e una volta sceso dalla stessa, è rappresentato dall’abbigliamento indossato dai ciclisti sia in gara, oppure in allenamento, quanto durante la fondamentale fase di riposo. 

Il maglificio sportivo artigianale ON Sport, un brand con produzione 100% Made in Italy e assolutamente all’avanguardia, si è negli ultimi anni specializzato nell’offrire soluzioni personalizzate per i ciclisti e per i loro team agonistici oppure amatoriali, combinando caratteristiche ed aspetti fondamentali quali comfort, funzionalità e stile.

«La nostra offerta di abbigliamento tecnico personalizzato, unitamente a quello da riposo e dopo gara – ha dichiarato a bici.PRO Giacomo Regoli, che di ON Sport è il titolare – può realmente contribuire a fare la differenza».

On Sport propone una grande serie di capi tecnici e personalizzati
On Sport propone una grande serie di capi tecnici e personalizzati

Comfort senza compromessi

L’abbigliamento personalizzato da riposo e dopo gara ON Sport è progettato pensando al comfort degli atleti. Utilizzando materiali di alta qualità, unitamente ad una progettazione tutta italiana, ON Sport assicura che i ciclisti possano rilassarsi e recuperare in totale comfort. I tessuti sono di primissima qualità ed altamente tecnici, il meglio di quanto il settore sia oggi in grado di offrire. Questi permettono alla pelle di respirare al meglio, adattandosi perfettamente al corpo ed evitando fastidiosi attriti o irritazioni. Ma oltre al comfort, l’abbigliamento disegnato e prodotto da ON Sport offre anche un’elevata funzionalità.

Tutti i capi e gli accessori sono progettati per offrire libertà di movimento, facilitando il recupero muscolare e la circolazione sanguigna. Inoltre, tasche e cerniere, strategicamente posizionate, consentono di riporre agevolmente tutti gli oggetti personali in modo da averli sempre a portata di mano: sia in sella che durante la fase di riposo.

Vera identità di squadra

Una menzione specifica va riservata all’abbigliamento dopo gara e da riposo. Come anticipato, ON Sport si distingue per la propria capacità di offrire abbigliamento personalizzato, consentendo così a tutti i team agonistici, giovanili ed amatoriali (come la pluridecorata AS Roma Ciclismo, ad esempio) che decidono di affidarsi ai tecnici e ai designer del brand con sede a Cecina (Livorno) di creare un’identità visiva unica.

I colori, i loghi e i design di maglie tecniche e di materiale da riposo e dopo gara possono essere completamente personalizzati per rappresentare al meglio il team. Con stile ed eleganza, in qualsiasi occasione. E questo aspetto, spesso a torto trascurato, non solamente è in grado di promuovere un senso di coesione all’interno del gruppo, ma offre al tempo stesso anche un’opportunità di sponsorizzazione e di qualificata visibilità per i partner commerciali che sostengono la squadra.

Giacomo Regoli, titolare ON Sport
Giacomo Regoli, titolare ON Sport

«Il nostro abbigliamento – aggiunge Regoli – non solo offre funzionalità e comfort, ma si mantiene anche al passo con le ultime tendenze in termini di design. Affidandosi a noi, tutti i ciclisti possono sentirsi sicuri di apparire al meglio, anche nel loro tempo di riposo, e questo grazie a capi altamente tecnici che combinano stile e performance. Dalle divise, ai completi più tecnici, per arrivare alle eleganti e comode tute da riposo, ON Sport si impegna a creare un’immagine di alta qualità per tutti i ciclisti e i loro team. Senza poi dimenticare che in ON siamo anche molto attenti all’impatto ambientale della nostra produzione, impegnandoci quotidianamente nell’utilizzare materiali eco-sostenibili e processi di produzione responsabili per aumentare sempre più la nostra impronta ecologica. 

ON Sport

On Sportwear, sinonimo di abbigliamento personalizzato

10.05.2022
5 min
Salva

On Sportwear punta sui capi custom di qualità, grazie a soluzioni tanto semplici quanto efficaci, in termini di fitting e di performance. Concentrandosi su questa categoria d’abbigliamento, l’azienda toscana è in grado di sviluppare il prodotto e le grafiche a braccetto con il cliente. Tutti i capi si fregiano del logo Made in Cecina, perché prendono forma sul litorale toscano.

Taglio fitting, race e tessuti tecnici (foto Sara Carena)
Taglio fitting, race e tessuti tecnici (foto Sara Carena)

Si studia e si perfeziona

«Concentrandosi sulla produzione dei capi tecnici custom, le fasce di utenza da accontentare sono diverse e ognuna ha le sue richieste, tutte valide. E ad ognuna bisogna dare merito al 1000%. E’ nostro compito indirizzare il cliente verso una collezione che più si addice alle sue esigenze, ma l’obiettivo principale è quello di fornire delle risposte, prima verbali e poi dal lato pratico, creando le collezioni in parallelo con il cliente». Con questo virgolettato Giacomo Regoli di On Sportwear ci apre le porte della collezione estiva.

La manica è lunga e i tessuti per la maglia sono diversi
La manica è lunga e i tessuti per la maglia sono diversi

Taglio race, 4 tessuti diversi

Davanti c’è un tessuto che è una vera e propria pannellatura, divisa dalla zip che solca la maglia nella sua interezza. Il tessuto è una sorta di microforato, aderente, aerodinamico e ventilato. I microfori permettono all’aria di entrare costantemente, ma senza influire in maniera negativa sull’aerodinamicità del capo.

La banda laterale è una rete che assomiglia ad un nido d’ape, quasi impalpabile e trasparente. Il focus principale è quello dello scambio di aria, in un punto del corpo che tende ad accumulare calore. La struttura del tessuto non è cedevole, nonostante il suo spessore ridotto.

E poi c’è il posteriore, che cambia costantemente spessore grazie alle piccole depressioni romboidali. Aderenza perfetta a prescindere dalla posizione in bici e accumulo limitato del sudore, con o senza l’intimo tecnico.

Fondo elastico e tasche profonde

Il girovita della maglia è elastico e ha dei piccoli punti di materiale grippante. Tende ad irrigidire ed irrobustire la maglia, rendendola molto aderente al corpo, anche e soprattutto nelle fasi di presa bassa al manubrio. La maglia non sfarfalla mai anche alle alte velocità.

E poi ci sono quelle tasche profonde, una gran cosa, dettaglio utile quando si affrontano dei giri lunghi e le tasche vanno riempite.

Infine le maniche che coprono quasi completamente il braccio, con taglio vivo e marcatamente aerodinamiche. Sono costruite grazie ad un “tessuto pieno”, dove l’elasticità e l’aderenza ricoprono il ruolo principale. Si adattano al meglio una volta che si pedala, adeguandosi agli spostamenti del corpo. Hanno dei piccoli inserti grippanti, disposti in senso obliquo, che evitano l’arricciamento.

Salopette race ed endurance

Questa di On Sportwear è una salopette con le bretelle, marcatamente fitting e con un’abbondante copertura della coscia. Prende forma grazie a tre tessuti che collimano tra loro e applicati in modo specifico nelle zone adeguate.

Sulla gamba è più liscio ed elastico, per adeguarsi alle forme del corpo e aderire in maniera perfetta. Il fondo gamba è a taglio vivo, moderno, con un puntinato fitto e leggero, grippante, ma che non accumula il calore e non segna la cute anche dopo tante ore di utilizzo.

La parte centrale, quella sotto al fondello e la sezione addominale sono più sostenute, hanno anche una ruvidità maggiore. Non è un dettaglio a caso e influisce in modo positivo sulla stabilità quando si pedala.

Inoltre tutta la fascia addominale ha un orlo come rifinitura che conferma la cura della produzione di qualità artigianale. Infine le bretelle, con una rete sottile e traspirante sulla schiena, più strutturate e con un elastico “forte” davanti. In questa zona sono cucite all’esterno del pannello addominale, in modo da aumentare la stabilità del capo.

Il fondello Elastic Interface
Il fondello Elastic Interface

Fondello famiglia Paris

Il pad che viene utilizzato è un valore aggiunto non da poco e un riferimento della categoria. E’ prodotto da Elastic Interface, azienda 100% Made in Italy che offre anche delle indicazioni ben precise su come posizionare lo stesso fondello in maniera ottimale. E’ della famiglia Paris, di alta qualità e anche per un impiego per diverse esigenze. Il suo interno ha una doppia densità, differenziata e in grado di coprire le selle con curvatura, oppure piatte. La parte davanti e superiore è maggiormente scaricata.

La linea estiva race di On Sportwear (foto Sara Carena)
La linea estiva race di On Sportwear (foto Sara Carena)

In conclusione

Questa linea di capi tecnici personalizzabili di On Sportwear, è sviluppata con un concetto race oriented piuttosto marcato. Non è solo questione di vestibilità, ma anche di un pool di materiali pensati per offrire il meglio in fatto di peso ridotto, termoregolazione e aerodinamica.

Sono capi robusti e curati, perché la qualità costruttiva, delle cuciture e dei dettagli è molto elevata, ma un occhio di riguardo è obbligatorio, in particolar modo nelle fasi di lavaggio e asciugatura. Una corretta gestione degli indumenti, permette agli stessi di essere longevi e di rendere al meglio anche nel medio e lungo periodo.

On Sportwear

Re Artù corre veloce sul web con un sito tutto nuovo

22.03.2022
3 min
Salva

Il maglificio forlivese Re Artù ha recentemente rivoluzionato il proprio spazio sul web. Da qualche giorno è difatti online un nuovo sito caratterizzato da una rinnovata veste grafica. Lo scopo è di accogliere al meglio tutti gli utenti e per potergli illustrare e presentare, in modo estremamente chiaro ed immediato, tutti i servizi ed i prodotti che Re Artù è in grado riservare a loro. Tecnologia, tessuti, ma anche storia del brand, e poi tutto il settore del personalizzato: sul web il brand si presenta bene e punta adesso a crescere progressivamente la propria quota tra gli appassionati ciclisti.

Ecco la nuova veste grafica che potrete trovare sul sito di Re Artù
Ecco la nuova veste grafica che potrete trovare sul sito di Re Artù

Una storia italiana

Correva l’anno 1992, quando Marina Betti iniziò a realizzare le prime divise complete per il ciclismo. Prima di allora la specializzazione era un’altra, ovvero quella della produzione dei diversi accessori che compongono i completi come i cappellini e i guanti ad esempio… Re Artù nasce dall’esperienza e dalla precisa manualità di chi ancora oggi confeziona capi d’abbigliamento di alta qualità per moltissimi team amatoriali, ma non solo. E proprio da quel giorno l’azienda di strada ne ha percorsa davvero parecchia, specializzandosi in modo particolare nel settore dell’abbigliamento sportivo personalizzato. Per praticare qualsiasi sport, a maggior ragione poi se ad alto livello, occorre scegliere un abbigliamento specifico: bisogna saper valutare bene ciascun particolare, distinguendo non solo fra vestiario estivo ed invernale, ma sapendo anche scegliere la valenza dei diversi materiali a seconda delle esigenze più dettagliate.

Tutti i capi sono rigorosamente confezionati a mano
Tutti i capi sono rigorosamente confezionati a mano

100% fatto a mano

I capi creati da Re Artù sono il frutto della lavorazione artigianale di tessuti speciali che vengono impiegati per tutti i clienti. Senza distinzioni. Nel laboratorio artigianale di Forlì, la sede dell’azienda, vengono difatti sfruttate le attrezzature e i macchinari più moderni oggi in circolazione, con l’obiettivo di poter essere in grado di creare le divise sportive più belle, resistenti e comode che si possano immaginare di indossare per affrontare le proprie sfide su strada. 

Paolo Castellucci, titolare Re Artù
Paolo Castellucci, titolare Re Artù

Oltre al mondo del ciclismo, Re Artù sta oggi ampliando i propri interessi anche in ambiti sportivi diversi, come quelli del pattinaggio, del triathlon, e più in generale tutti gli sport di squadra: e questo sempre puntando su materiali innovativi ed estremamente riconoscibili. Negli ultimi tempi, ad esempio, è sempre più in voga la tendenza a ridurre il più possibile le cuciture sui capi d’abbigliamento per il ciclismo, e questo per limitare al minimo il fastidio che possono esercitare le cuciture a contatto con la pelle. E proprio questo particolare può essere considerato un punto di forza del marchio, dove tutti i capi realizzati sono rigorosamente confezionati a mano… perché la qualità – come amano ripetere in azienda – qui rappresenta una vera è propria regola!

Re Artù